Crea sito

consulto per bimba di 6 anni lieve aspetto aut

CONSULTI PER BAMBINI ADOLESCENTI E FAMIGLIE

Buonasera dottore la contatto per mia figlia ha 6 anni e ha appena iniziato la 1 elementere. Lei è nata con cesario programmato e ha un fratellino di 4 anni e mezzo. Prima di lei ho avuto un altro bimbo deceduto alla nascita con cesario d'urgenza perchè aveva un problema al cuoricino purtroppo non riscontrato prima della nascita, quindi in tutto ho avuto tre cesari.La gravidanza della bimba è stata senza il minimo problema solo un pò di paura mia per quello che mi era capitato prima.E' nata a 38 settimane ed era di 3 kg x 53 cm, è stata allattata con latte artificiale xchè il mio era poco. Ha iniziato quasi a 5 mesi a sedersi,ha gattonato presto finchè non ha camminato da sola a 18 mesi,con la nascita del fratellino ha voluto di nuovo la mano x camminare ma gelosa x il fratellino ne avuta poco. Ha iniziato a parlare bene verso i due anni e ha fatto 2 anni di asilo anche se ha frequentato bene solo l ultimo anno perchè spesso ammalata.Ho tardato a mandarla all asilo per mandarla insieme al fratellino. Il controllo sfinterico l ha raggiunto a 2 anni anche se ha tolto definitivamente il pannolino a 4 anni perchè lo cercava per la cacca perchè soffriva di stitichezza ostinata tanto che abbiamo fatto tutti i controlli in un policlinico XCHè poco facevano effetto gli sciroppi.Adesso è autonoma in tutto però tende a porcare ancora le mutandine soprattutto dopo la bustina di movicol che mi è stata consigliata dai medici e qualche volta mi dice ancora ho paura di fare la cacca sul bagno.Come carattere è una bimba sveglia e socievole solo a volte un pò impacciata e lenta nei movimenti.Ha un pò paura delle giostre ma se prova una volta ci va, aveva paura di fare il bagno si disperava per la vasca poi una volta fatto lo fa sempre,ha sempre paura di cadere.E' anche vero che è stata un pò ovattata da tutta la famiglia per via della disgrazia avuta. Io vorrei un consiglio da voi perchè alla fine dell anno di asilo è nato il problema che la bimba aveva problemi di motricità fine e grafomotricità cosi la sta seguendo una psicologa specialista in DSA ed ora è migliorata tantissimo e anche le maestre elementari la stanno aiutando.Comunque ho fatto una visita anche dalla npi privato per valutare meglio ma questa non ha dato tanto importanza alla scrittura x quanto dice che la bimba ha un lieve spettro autistico, perchè la bimba ha l abitudine quando è da sola di prendere un giocattolo e ripete i dialoghi dei cartoni o parlare come i cartoni oppure cant auna camzone relativa al giocattolo che ha il mano x esempio prende cicciobello canta la canzone di cicciobello,prende un gatto di pelusche canta 44 gatti, ecc. ma solo se è da sola se sta con i bimbi assolutamente no.Poi lei dice che la bimba conosce bene l inglese e questo non va bene e che non risponde subito ad una domanda e la vede non matura come una bimba di 6 anni.A scuola oltre il fatto della scrittura è molto brava in matematica e sa quasi già leggere anche se in effetti anche le maestre dicono che deve essere spronata in più nel carattere e sull attenzione quando loro leggono perchè se invece stanno facendo delle domande lei è la prima a rispondere.Ora le chiedo dottore questa npi vuole fare il test ADOS nel suo studio per tre sedute una al mese ma io non ho ancora accettato e poi a febbraio ho la visita all asl da un altra npi, lei che dice?cosa mi consiglia come strada da seguire?Grazie per l attenzione e scusi per lo scritto lungo

Commenti

Non farei assolutamente niente. In una bambina che va bene a scuola, in prima elementare, che è solo un po' timida e poco 'entrante', che " è stata un pò ovattata da tutta la famiglia...", che risponde a scuola e deve solo " essere spronata in più nel carattere e sull attenzione...", è ancora un po' infantile e richiede attenzioni come una bambina piccola per fare la cacca, direi di evitare come la peste quelli che parlano di spettri autistici e di test ADOS o altri. Quelli non cercano di capire i bambini, le persone, ma vogliono solo fare test a tutti, per scovare tutti gli autistici, anche quelli 'nascosti'. E' una nuova caccia alle streghe. Capita a un sacco di famiglie. Per questo ho fatto l'appello su change org e penso che bisogna cambiare le cose prima che ci troviamo in una emergenza sanitaria.
La bambina è stata probabilmente un po' frenata nella sua evoluzione e non ha acquistato abbastanza sicurezza. Andrebbe quindi un po' approfondita la vostra situazione familiare e le vostre modalità di gestire le cose, per togliere un po' di quell'"ovatta" che diceva e vedere se magari c'è qualche altro ostacolo o un 'freno a mano' tirato. Ma si tratta di aspetti psicologici, emotivi, affettivi, di sviluppo di personalità, non di cose spettrali.... Per cui eventualmente rivolgetevi a un bravo psicologo, esperto di bambini e famiglie.

Dottore buongiorno grazie della gentile risposta è stato davvero preciso e cortese. Io da mamma non ero x nulla convinta di ciò che hanno detto solo che mi ha fatto sentire come se avessi perso tempo e non ho fatto visitare prima la bimba. Comunque per quanto riguarda la scrittura e x il fatto del carattere un po' infantile mi hanno congliato psicomotricità e logopedia 2+2 a settimana x questo sto aspettando anche la visita alla Asl. Poi volevo aggiungere dottore che la bimba tende a essere ripetitiva nelle sue abitudini e se x caso cambia qualcosa o mi dimentico qualcosa x esempio nel lavarla o altro sì arrabbia e poi quando capita che si arrabbia anche x un nonnulla x calmarla ce ne vuole e piange. La bimba fino a qualche mese fa ancora ripeteva le nostre frasi o le nostre parole ora non lo fa quasi più.Anche la psicologa Dsa che l'aiuta con il doposcuola specialistico dice di non trascurare il test Ados.Io adesso che ho parlato con lei non ho più dubbi so che la bimba rispetto alle sue amiche sembra più piccola ma io la vedo anche più preparata di loro.Grazie ancora dottore la terrò informata e cercherò un buon psicologo.Serana giornata

Mi scusi volevo aggiungere che il fatto che si esprime con i dialoghi dei cartoni e fa monologhi dei cartoni li ha fatti più impressionare xchè nello studio hanno un cesto pieno di giocattoli e lei giocava così prendeva un giocattolo una bambola magari facendo finta di lavarla e parlava come sente fare nei cartoni.Ma penso io non c erano altri bimbie come fanno a vedere come si rapporta ad altri bimbi?e poi non credono neanche che sia vero che con i bimbi non la fa. Grazie ancora

Come dicevo andrebbe approfondita la situazione. Se vuole mi mandi le notizie del questionario nella colonna qui a sinistra. Se vuole mi mandi anche qualche video della bimba

_________________________

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.