Crea sito

Bimbo 19 mesi

CONSULTI PER BAMBINI ADOLESCENTI E FAMIGLIE

Buongiorno dottore,
Le scrivo perché vorrei un suo parere..so che non vedendo il bambino è difficile chiedere un parere però vorrei parlarle un po’ del mio bambino.
Ha 19 mesi ed è un bambino socievole ma particolare.
Si è sviluppato molto veloce dal punto di vista motorio, non posso dire lo stesso per quanto riguarda il linguaggio ma soprattutto la comprensione.
Ha iniziato a indicare tardi, verso i 16 mesi, fino a poco tempo fa non si girava se chiamato mentre ora la maggior parte delle volte si gira.
Condivide con noi quello che gli interessa indicandolo e guardandoci per vedere se guardiamo quello che lui indica.
Non parla, dice solo mamma.
Gioca in modo corretto e ama le cose manuali, per esempio se prende una chiave corre alla porta per inserirla nella serratura, fa gioco imitativo e anche gioco simbolico..quello che davvero mi preoccupa è che non associa le parole agli oggetti.
Mi spiego..lui ama fare il bagnetto, ma se non vede la vaschetta la sola parola non gli fa capire che deve fare il bagno.
Se gli chiedo se vuole il ciuccio, non risponde se prima non vede il ciuccio.
Come dicevo ama le chiavi, ma la sola parola lui non la collega all oggetto, se invece la vede nelle mie mani corre a prenderle.
Così per tutto il resto...
Ci passo molto tempo cercando di stimolarlo a imparare parole nuove...
Mi chiedo se può solo volerci del tempo come per l indicare o il girarsi se chiamato.
Ma non nego che vivo la situazione in modo frustrante perché ho sempre saputo che i bambini sono delle spugne..vedo bambini meno stimolati essere molto più avanti e io non so se devo preoccuparmi o se il mio bambino recupererà e stata bene.

Grazie per Aver letto..spero possa rispondermi

Commenti

Non vorrei che Lei lo stimolasse troppo, appunto, 'insegnandogli' a indicare, a girarsi se chiamato e ora le parole... E' vero che i bambini sono come delle spugne, come diceva la Montessori assorbono tutto, ma se sono interessati, altrimenti anzi c'è il rischio che rifiutino, se vengono stressati e se in qualche modo per loro l'esperienza con l'adulto non è bella e interessante. Inoltre i bambini non imparano dall'insegnamento di qualcuno, ma da quello che vedono e sentono spontaneamente.Non bisogna bombardarli si parole e 'stimoli', ma lasciare che li colgano, li assorbano appunto dall'ambiente intorno. Per questo è importante che nell'ambiente ci siano le cose necessarie, oggetti, persone, con cui i bambini possano fare esperienza. Come guardare o sentire: non si insegna, ma bisogna che ci sia luce, cose e persone per vedere, e suoni per sentire. In una stanza buia e insonorizzata un bambino diventerebbe cieco e sordo. Ma anche in una stanza con troppa luce e troppi rumori e troppe cose e confusione.
Quindi: mi sembra che il suo bambino da come lo descrive sia ampiamente nella norma in tutto. A 19 mesi è ancora presto per il linguaggio, che a volte si sviluppa anche a 3 anni o dopo. Cerchi di passare molto tempo con lui non per stimolarlo e insegnargli, ma per osservarlo e conoscerlo e avere insieme una buona esperienza, bella e appagante per entrambi.
C'è qualche altro motivo per cui Lei è così preoccupata? I tempi di maturazione sono molto variabili. Se vuole comunque mi mandi dei filmati e il questionario, come indicato in colonna sinistra.

_________________________

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.