Crea sito

Bimba di 3 anni che ripete cartoni

CONSULTI PER BAMBINI ADOLESCENTI E FAMIGLIE

Buona sera, la contatto per avere un consiglio.. Mia figlia ha compiuto 3 anni a fine novembre.. È una bambina molto intelligente.. Conosce tutto l alfabeto sia scritto che a voce.. I numeri fino a 16..i colori.. È una bimba allegra gli piace ballare.. E cantare.. Conosce un sacco di canzoni.. Quando aveva due anni è nato il fratellino.. Io sn dovuta andare in ospedale di notte.. E lei si è ritrovata a dormire fuori casa dai nonni.. Cosa che nn aveva mai fatto.. Quando sn tornata a casa ho trovato un altra bimba.. Prima era molto attaccata a me..e in quei tre giorni si è attaccata di più al papà.. Visto che si è occupato lui di lei.. Ma a poco a poco abbiamo recuperato.. Anche se era molto gelosa del fratellino.. Neanche lo voleva toccare.. A distanza di un anno sembra andare meglio giocano insieme anche se ancora la gelosia c'è.. A metà ottobre ha iniziato a frequentare il nido.. E la maestra mi dice che nn riesce ad integrarsi bene con i compagnetti.. Lei ci va felice a scuola.. Nn ha mai pianto.. È una bimba piena di energie sempre in movimento.. Si arrampica dovunque.. Saltella in giro per il soggiorno.. Ma sta anche stare ferma quando facciamo i lavoretti a casa.. Disegnare colorare ecc.. Gioca con i giocattoli in modo corretto.. Capita che a volte mette qualcosa in fila.. Ma nn è un ossessione e non si secca se sposto qualcosa se gli rovino la fila che aveva fatto, secondo me lo fa sopratutto quando è annoiata.. Non fa ancora molti discorsi ma cmq frasi si.. Purtroppo ho fatto lo sbaglio di averla messa davanti la TV già da piccolissima.. Senza orari.. Praticamentea TV sempre accesa sui cartoni.. Ora capita che lei mentre gioca o è annoiata ripete qualche frase del cartone animato.. E durante il giorno capitava molto spesso.. Tanto che ho deciso di non fargli vedere più i cartoni.. E devo dire che già in una settimana sta capitando che ripete frasi dei cartoni molto ma molto meno.. Ora io vorrei sapere secondo lei è una bimba che devo portare dal neuropsichiatra? Perché la maestra mi ha fatto capire.. Che visto che non socializzare molto con i compagni e che è sempre in movimento ha qualcosa che non va.. Lei che ne pensa? La ringrazio anticipatamente per la sua risposta
Volevo anche aggiungere che la maestra pensa questo anche perché nella recita di natale mia figli non stava ferma ma faceva quello che voleva.. E in oltre volevo anche dirle che io e mio marito non abbiamo una vita molto sociale.. Non abbiamo amici con bambini.. E che mia figlia le uniche bimbe che vede sono le cuginetta.. Ma una volta ogni tanto non sempre.. Ma quando le vede.. Giocano insieme.. E in oltre volevo aggiungere che mia figlia ha iniziato a mangiarsi le unghie.. E rosicchiare i giochi

Commenti

Cerchiamo di non precipitare le cose. Oggi le maestre invece che cercare di capire e aiutare i bambini in momenti di difficoltà spesso li mandano dal medico per trovare delle malattie. E' una pessima abitudine che sta rovinando scuole e bambini e famiglie.
Mi dia qualche notizia in più, seguendo il questionario-bambini che trova nella colonna a sinistra. E se vuole mi mandi dei video della bambina al mio indirizzo email, che trova in 'contatti', in cima alla pagina.

composizione familiare; età dei componenti (papà 38, mamma 33 figli 3 anni e 1 anno.....; altre notizie ( bilinguismo, immigrazione, ecc.)

età del bambino/a (28/11/2017)

problemi in gravidanza.............NO

NASCITA
a che settimana ………….39
Parto ( naturale, cesareo - eventuali motivi-, difficoltà)……………NATURALE
alla nascita : peso, altezza, circonferenza cranica ...PESO 2890 ALTEZZA 48 C. CRANICA 34
(eventuali curve di accrescimento epoche successive)……...è sempre stata un po' più avanti rispetto alla curva di crescita
indice di Apgar: 1'……./ 5'……….. durata del ricovero in ospedale……..2 GIORNI

PRIMI MESIl
allattamento: materno ……. artificiale ……… a orario o a richiesta... difficoltà...ALLATTAMENTO MISTO PRIMO MESE POI ARTIFICIALE PER MANCANZA DI LATTE
inizio pappine, minestrine, ecc...
svezzamento (DISTACCO DAL SENO, o dal biberon, se allattamento artificiale), età ……… facile ... difficile ....6 MESI.. DISTACCO DAL BIBERON 1 ANNO. FACILE
eventuali difficoltà....
ritmo sonno veglia nei primi mesi, orari, difficoltà...DORMIVA TRANQUILLAMENTE
persone che lo accudivano...MAMMA E PAPÀ MA SOPRATUTTO MAMMA
eventuale ritorno al lavoro della mamma: a quanti mesi?... reazioni del bimbo?

EPOCA SUCCESSIVA
alimentazione...LATTE E BISCOTTI MATTINA.. PRANZO SEMOLINO VERDURE OMO POM YOGURT SERA LATTE, sonno ..METÀ MATTINATA E NEL POM.., orari e modalità (dove dorme, come si addormenta, ecc)CULLATA E POI NEL LETTINO
abitudini ( ciuccio, biberon, orsacchiotto, copertina, ecc) ..... tempo video: televisione, telefonini, tablet...BIBERON TOLTO A 1 ANNO CIUCCIO 2 ANNI. TELEVISIONE DA PICCOLISSIMA.. SEMPRE ACCESA.. E NEI PASTI CON IL TELEFONINO DAVANTI

- SVILUPPO PSICO-MOTORIO:
dove veniva tenuto preferenzialmente dopo i primi mesi, da sveglio: in braccio, nel lettino, nel box, sul passeggino, sul tappeto, libero di muoversi ecc. ....DONDOLINO ELETTRICO.. BOX.. TAPPETO LIBERO
seduto da solo a che età .....6/7MESI CIRCA
primi spostamenti a che età e come: GATTONANDO 7/8 MESI rotolando, strisciando, uso del girello ...
primi passi da solo........10 MESI
capacità motorie attuali....AUTONOMA
controllo sfinterico (pipì e popò nel vasino/wc) a che età.....NON SONO RIUSCITA A LEVARE IL PANNOLINO PER VIA DEL FRATELLINO.. AVEVO UN CARICO DI STRESS

- SVILUPPO RELAZIONALE
RELAZIONE e COMUNICAZIONE nel primo anno di vita
primi sorrisi ...2 MESI CIRCA
curiosità verso oggetti e PERSONE. DA SUBITO attenzione,seguire con lo SGUARDO 2/3 MESI
Modi di comunicare e richiamare L'ATTENZIONE. PIANTO O SI AVVICINAVA CHIAMANDO MAMMA O PAPÀ
Successivamente:
facilità a capirlo e interagire...
facilità al pianto e facilità a consolarlo, coccolarlo, ecc ...
reazione di fronte a persone e ambienti nuovi (diffidenza, paura, pianto...) ...TUTTO TRANQUILLO
modalità di accudimento: ANSIOSO. ANSIOSO E APPRENSIVO. apprensivo, preoccupato, tranquillo, sicuro ...

FIGURE PRINCIPALI cui è attaccato.....MAMMA E PAPÀ ....... i bambino è abituato a vedere altri adulti, parenti, amici?.....SI PARENTI STRETTI E RARAMENTE QUALCHE AMICO

REAZIONI AL DISTACCO dai genitori................A VOLTE PIANGE MA NON SEMPRE.. E SE PIANGE NON DURA PER MOLTO

INTERESSE E CURIOSITÀ VERSO LE PERSONE .... adulti ...... bambini.....VERSO GLI ADULTI MEDIA.. VERSO BAMBINI PIU GRANDI MOLTA.. COETANEI SCARSA

CONDIVISIONE cerca di coinvolgere, condividere interessi, attività, stati D'ANIMO? SI ABBASTANZA cerca l'attenzione delle altre persone, magari per farsi battere le mani, o dire bravo, ECC? TANDENZIALMENTE NO Attivamente.... Solo passivamente .... Non è interessato a condividere ...SOLO PASSIVAMENTE

- SVILUPPO SIMBOLICO - LINGUISTICO
LINGUAGGIO (età di inizio dei vari punti indicati):
lallazione, gorgheggi... IN TORNO AI 2 MESI
prime parole ......6/7 MESI
due parole insieme ...20 MESI CIRCA
uso del no e del sì ....20 mesi circa
frase minima (verbo e sostantivo )....30 mesi circa
capacità di dialogo: a parole ... senza parole...A Parole ( sia a parole che senza indicando.. Io gli dico di dire (mamma me lo prendi?) e lei me lo dice. La sera mi dice mamma andiamo a dormire? Se gli dico (dov è il fratellino mi risponde (qui è R.) ma se gli chiedo cos hai fatto a scuola non mi sa sviluppare un discorso, fa solo frasi tipo mamma facciamo il puzzle, mamma giochiamo a palla.. Mamma acqua.. Mamma pane.. E mi chiede spesso che cos è? Che cos è? Più la parola che vuole spiegata.. Se gli dico di salutare la zia la saluta a parola (ciao zia) ciao nonna ecc.. Sa riconoscere le persone anche in foto.. E se è lei dice(è G. E poi aggiunge sono io!
INTERESSE E CURIOSITÀ PER GLI OGGETTI
USO DEI GIOCHI e degli oggetti ( gioco funzionale ....imitativo .....rappresentativo ),descrivete come usa giochi e OGGETTI(gioca con i giochi in maniera corretta coinvolgendo anche noi.. Gioca anche imitando.. Per esempio fa finta di essere un cagnolino.. O imitando una mamma che da a mangiare al proprio figlio.. Dicendo :apri la bocca.. Dai mangia.. Se gli spiego un gioco non fa fatica a capirlo.. Riconosce tutte le forme giometriche e sa inserirle negli appositi spazzi.. Riesce a fare i puzzle di legno senza problemi.. E riconosce gli animali.. E sa imitare i versi che fanno.. Gioca a nascondino.. Saltando fuori e facendo buu per spaventare.. Giochiamo a passarci la palla contando.. Tipo io di 1 le 2 io 3 e così via.. Seno' dicendo un colore ciascuno tipo io rosso lei verde io giallo e così via.. O usando i nomi della frutta io mela lei pera io banana e così via.. Gioca con i pupazzetti facendoli parlare e inventando storie.. Usando anche quello che vede nei cartoni animati.. Ogni tanto mette qualcosa in fila tipo le letterine e poi le legge.. Se io le distruggo non si secca.. Non è un ossessione
DISEGNO SPONTANEO
scarabocchio , linee, cerchi... omino-testone ... figure, casetta, ecc ...DISEGNO SCARABOCCHIO, E HA INIZIATO DA POCO A COLORARE DENTRO IL DISEGNO

Per favore, bisognerebbe che completasse anche l'ultima parte del questionario, perchè ho bisogno di tutte le informazioni possibile per farmi un'idea della situazione.
Posso anticipare che la bimba mi sembra normale come sviluppo e capacità, ( quindi niente 'Spettro Autistico', che è quello che temono sempre le maestre e tutti gli operatosi sanitari di questi tempi...) forse però è un po' irrequieta e forse la situazione in casa è un po' stressante e la bimba non si è ancora ambientata bene all'asilo. Se la mamma è presa dal fratellino e dalle altre cose e stressata e la compagnia prevalente della bimba è la televisione, certo la bambina imita e ripete quello che vede in tv... La bambina porta ancora il pannolino?, anche all'asilo? La bambina con le maestre entra in contatto, parla?
Potrebbe essere utile vedere dei video della bambina, insieme anche al fratellino e ai genitori. Veda le istruzioni sempre in colonna sinistra in alto.

ATTENZIONE nelle varie attività e interessi: breve ... lunga .... ...finisce il gioco.. lo ripete più volte poi passa ad altro perché fare la stessa cosa per molto tempo l annoia

COMPRENSIONE DELLE COSE E DELLE RICHIESTE ....comprende ciò che gli dico.. Per esempio prendi il ciuccio del fratellino e lo prende.. Prendi quel gioco e lo prende.. Prendi un determinato colore e lo prende.. E se gli dico come si chiama risponde che forma è risponde

COMUNICAZIONE DEI SUOI BISOGNI E DESIDERI ....se ha fame o sete viene e me lo dice dicendo mamma acqua mamma pane pizza patatine ecc.. Se ha sonno mi dice mamma andiamo a letto.. Se si fa male viene e mi dice mamma mi sn fatta male indicando per esempio la gamba e vuole un bacino

UMORE

- COMPORTAMENTO
(tranquillo, iperattivo, capriccioso, ecc)....,alterna momenti tranquilli a momenti che è sempre in movimento saltella sul divano si arrampica ecc
adesione a regole, orari, limiti, ....se usa il tablet gli dico ora basta ha da tanto che giochi ora lo spegniamo e lei me lo consegna tranquillamente.. Se gli dico ora andiamo a letto mi segue per andare a dormire
obbedienza agli adulti .....buona
reazione a divieti, frustrazioni ....può lamentarsi e piangere un po' ma nn dura molto
capricci, bizze ...nn eccessivi.. Di più quando ha sonno..
paure, fissazioni....nessuna

- SCOLARIZZAZIONE
asilo nido …no……. A che età ……………. Reazioni eventuali ………….
Scuola materna ……si……….. eventuali difficoltà di inserimento, NO ambientamento............ci va volentieri a scuola, le maestre se gli chiedono qualcosa risponde tipo cos è questo colore ecc
Successive scuole ....... apprendimento ........ comportamento .........

RAPPORTI SOCIALI, occasioni di incontri con altri, parenti, amicizie, ambiente extrafamiliare ........ ...rare ma con amici è tranquilla e spesso gli chiede di giocare

- SITUAZIONE AMBIENTALE E FAMILIARE
altri conviventi (nonni, parenti, ecc) ………no… inserimento sociale della famiglia (emigrati, trasferiti, ecc).... contatti sociali...
Organizzazione familiare per l'accudimento (orari dei genitori, nonni, baby sitter, ecc: descrivete come siete organizzati, la giornata tipo del bambino e della famiglia).......la bambina la mattina è all asilo.. Quando torna pranziamo giochiamo.. Fa il riposino.. E poi quando si sveglia merenda gioco.. Poi arriva il papà da lavoro e giocano insieme.. Se nn va all asilo facciamo qualche lavoretto in casa tipo colorare disegnare ecc
modalità educative (permissive, ferme, severe, variabili, orari di sonno, dove dorme, chi 'comanda': adulti o bimbo? ecc .....)........., Cerchiamo di impostare delle regole stabili ma nn sempre è facile..non abbiamo un impostazione eccessivamente severa.. Anzi direi che cerchiamo di assecondare i suoi ritmi, di rispettare gli orari per andare a dormire, la bambina preferisce da qualche mese dormire nel nostro letto.. E avvolte lei stessa rientra in culla ma poi durante la notte ritorna nel nostro letto.. Sa che comandano noi.. Infatti se fa qualcosa che sa che noi nn vogliamo appena ci vede arrivare smette di farla..
tempo video (cioè passato alla televisione, video-giochi, telefonino ecc) televisione fino a una settimana fa ne vedeva troppa era una costante giornaliera.. Da una settimana a questa parte abbiamo smesso di vedere cartoni, con il tablet gioca non più di mezzora al giorno

- EVENTI PARTICOLARI,
cambiamenti, trasferimenti, nascite, lutti, malattie di familiari, difficoltà, ecc....la nascita del fratellino
Visite mediche, ospedale, altro......visita oculistica per strabismo intermittente in un occhio a due anni circa..ma era troppo piccola e ci hanno consigliato d aspettare.. Cmq ora sembra che il disturbo all occhio stia scemando notevolmente da solo
Eventuali esami fatti e referti (Udito, vista, eeg, rmn,...) no
Altre osservazioni ……….
..................

Il pannolino nn l abbiamo tolto per il mio stress.. Avendo quest estate il bambino piccolo non sono riuscita a gestire il tutto.. Cmq lei sa benissimo dove si fa la pipi.. Se glielo chiedo mi risponde nel gabinetto.. E quando va in bagno con me.. Quando tiro l acqua.. La saluta dicendo ciao pipi

Vorrei aggiungere dottore.. Che in casa abbiamo avuto un po di nervosismo tra me e mio marito.. E spesso abbiamo litigato con lei davanti alzando la voce.. Da quel momento anche se parliamo normalmente.. Lei viene da noi dicendo stop basta.. Penso sia un punto importante da riferirle.. Ora che nn litighiamo più in maniera pesante.. La Bambina sembra non farlo più (venire da noi anche se parliamo e basta dicendo stop basta) e quando ci vede tranquilli abbracciati è felice e si unisce all abbraccio pure lei.. Nn so ' se può essere un punto importante questo.

Confermo quanto ho scritto sopra. Penso che un po' di stress familiare, con l'arrivo del fratellino, un po' di tensione in casa , la chiusura per il Covid e forse la mamma stressata, come dice, la rendano un po' inquieta e insicura. Cercate di essere calmi e pazienti e un po' alla volta vediamo se recupera tranquillità e sicurezza. Però fatemi vedere qualche video, ripeto.

Dottore buona sera.. Gli ho mandato dei video

I video che gioca insieme al papa' sono abbastanza stupefacenti per una bambina di tre anni, ha imparato un sacco di cose divertendosi. Chi le ha insegnato ha trovato proprio un modo giusto... Mi sembra proprio nella norma, anzi piuttosto avanti. Nessun problema di sviluppo, vispa, intelligente, allegra.. Non badi alla maestra. E cercate di lasciarla crescere liberamente, e si liberi della fobia dell'autismo.

Aggiungo: provate a stare con lei con la modalità "Guardami giocare", descritta nella pagina con questo nome, link nella colonna qui a destra. Lo consiglio a tutti i genitori, sia di bimbi con difficoltà che non, come un modo molto fruttuoso di stare con i bambini, non abituale, di solito. Sarà un'esperienza positiva sia per bambina che genitori. Provate se volete 20 minuti ogni giorno per qualche settimana e poi fatemi sapere

Dottore buongiorno, a distanza di un mese.. Mia figlia è molto più socievole.. Stiamo frequentando di più le cuginetta.. È giocano insieme.. Saluta tutti anche al supermercato.. Per strada.. Nel condominio.. Da quando non vede più i cartoni non sta ripetendo più le frasi dei cartoni animati.. Parla molto di più.. È più tranquilla a casa.. E quando l accompagno in bagno (però non me lo dice lei ancora) fa la pipi nel gabinetto.. Però la maestra continua a dirmi che va in giro nelle classi.. E che ancora non è integrata bene con i compagni.. E se fanno un lavoretto.. Se la maestra è con lei lo fa.. Ma appena la maestra si allontana si alza.. Dottore mia figlia ha un carattere forte.. E secondo me la maestra non ha polso con lei.. E lei ha capito che può fare quello che vuole.. Se non gli impedisce di uscire dalla classe.. È normale che mia figlia lo farà sempre.. No?? Mi fa sempre capire che ha qualcosa che nn va.. Ma io dottore vedo solo una bambina estremamente intelligente.. Che ha bisogno solo di regole.. Che a questo punto la maestra non riesce a darle.. Io non so più che pensare.. E come comportarmi con la maestra.. Perché a casa o fuori casa che non sia la scuola.. È migliorata tantissimo.. È anche più calma.. Se la chiamo è sempre venuta.. Invece a scuola spesso ignora la maestra.. Ha imparato anche a fare i puzzle quelli più difficili.. Mettendo il disegno sotto.. È posizionando i pezzi sopra.. Senza che nessuno glielo abbia insegnato.. Ora conta fino a 20..associa anche le lettere alle parole dopo A di albero ecc.. Mangia ora anche senza telefonino.. In varie parole sta migliorando tanto.. Vedo pregressi.. Ma la maestra è sempre ferma nel suo pensiero.. Stiamo facendo anche i travasi.. Per migliorare l attenzione.. Visto che la maestra dice che pecca di attenzione.. Ma allora come è possibile che sa tutte le canzoncine che gli insegnano a scuola.. Le poesie e le preghiere se non sta attenta?

Ottime notizie, direi. A scuola tocca agli insegnanti gestire la situazione, non tutti i bambini sono facili e si può solo cercare di collaborare. Usando però i propri occhi e la propria testa... ( come sta facendo viste le sue giuste osservazioni)
L'attenzione non è qualcosa di tangibile e somministrabile a piacere o esercitabile. I 'disturbi di attenzione' sono un'altra malattia inventata, e utilizzata magari quando non si può usare lo spauracchio di altre pretese 'malattia'. Uno può essere distratto o disattento, ma la causa non è una malattia; possono esserci motivi diversi, noia, disagio, disinteresse, timore, insicurezza, cioè tanti fattori da cercare di capire come per ogni comportamento.
Le consiglierei di non fare 'terapie' o 'esercizi' alla bambina, ma di stare con lei con la modalità del "guardami giocare". ( colonna a destra)

_________________________

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.