Crea sito

Bimba quasi 20 mesi

CONSULTI PER BAMBINI ADOLESCENTI E FAMIGLIE

Buongiorno Dott.re
Dopo vari mesi di assenza eccomi di nuovo qua...
Le scrivo perchè vorrei avere un suo parere.
La bimba ha quasi 20 mesi e ha fatto molti progressi, non lo nascondo, ma secondo me è sempre un po indietro rispetto ai coetanei.
Cammina ormai da quando aveva 16 mesi ed è sempre più sicura, cammina anche su terreni dissestati e sul prato (la sabbia no, perchè ha il ribrezzo), però alcune volte, cade o inciampa ancora. Non so sinceramente se esista un lasso di tempo standard da quando si staccano a camminare a camminare proprio perfettamente...l'altra volta al mare mi ha molto sorpresa, perchè si è fatta tutta la salita da sola (molto ripida) per arrivare a casa. La vacanza al mare inoltre è stata un ottima palestra : riesce da sola, tenendosi alla ringhiera, a fare sia a salire che a scendere 3 gradini (che erano i gradini di ingresso in casa), a volte però, chiede o la mano oppure addirittura di essere presa in braccio per salire e/o scendere dai gradini.
Quello che ancora non capisco è che non sa correre (credevo che a questa età fosse la regola ormai), cioè fa a volte una mezza corsetta con le braccia tenute come chi fa la marcia, ma le gambe vedo che vanno un po a caso e dopo poco sistematicamente casca.
Come se non avesse sufficiente forza ancora nelle gambe.
Dal punto di vista cognitivo, negli ultimi mesi si è molto attaccata a me, non va in braccio a nessuno tranne che con me, con il padre e la nonna quando non ci sono e se ci sono vuole venire con me. Ultimamente ha arricchito il suo vocabolario anche se ancora molto "primitivo". Dice mamma, nonno, nonna, bau e miao ogni volta che vede un cane o un gatto, chiama il nostro cane per nome dicendo UU (si chiama Lula), quando vuole che la seguiamo fa proprio il cenno con la manina per chiamarci, ci prende per mano per andare dove vuole lei, ultimamente ci sposta pure da dietro la gamba. Sa le parti del corpo e le indica su di lei e su di noi (bocca, occhi,orecchie, naso, capelli, mani, piedi, ombelico), sa i versi di cane, gatto (come detto sopra), pecora, fa il pesce, la scimmia e a volte elefante con gesto della proboscide e mucca.
Quando le dico dove vuoi andare dice una specie "di la" indicando la direzione. Mangia da sola, non sempre. Col cucchiaino spesso e ultimamente anche con la forchetta di noi grandi ma raramente.
Beve il latte col biberon ormai da sola dai 14 mesi circa, l'acqua la beve dalla tazza col beccuccio da sola, dal bicchiere ci prova ma è un disastro se non la aiutiamo.
Dice molto spesso no. Anche a qualche mia domanda sono spesso i no (non so se contestualizza o se è un no tanto per dire)
Capisce quello che le diciamo secondo me quindi problemi di comprensione non mi sembra ci siano.
Altra perplessità : al parco è un osservatrice, i giochi sembrano non interessarle a differenza dei coetanei che sono in continuo movimento su scivoli ecc.
Lei magari fa una volta lo scivolo aiutata per salire e lo fa giusto per farci un favore. Sta 20 sec sull'altalena e poi vuole scendere. Il gioco che la prende un po di più è la giostrina che gira ma poi dopo un po anche li vuole scendere.
Siamo stati recentemente al mare e come le dicevo odia la sabbia (anche il padre era così da piccolo e non so se la cosa possa essere ereditaria), tutti i bimbi scorrazzavano sul bagnoasciuga, lei sul lettino sull asciugamano oppure nella piscinetta con i giochini.
Il bagno l'ha fatto con i braccioli, ma era un continuo cambio d'umore : dai sorrisi perchè il papà andava sott'acqua ai nonononono con faccia imbronciata che non capisco il perchè.
Dopo questo tema attendo sue opinioni.
Grazie anticipatamente.

Commenti

Va tutto benissimo salvo che Lei invece che godersi la bambina e le sue manifestazioni sta sempre a coccolarsi le sue apprensioni e le sue ansie. Calma e pazienza e cerchi di osservare la bambina senza 'disturbarla', come si fa osservando gli uccelli e gli animali ( non è un'offesa, spesso gli animali sono più protetti dei bambini!), per conoscerla sempre meglio nelle sue caratteristiche di persona che si sta formando, ma che c'è già.
Guardi che può mandarmi gli aggiornamenti anche se non è preoccupata, solo per condividere i progressi!

La ringrazio come sempre Dott.re
La terrò aggiornata, sperando corra presto!

Buongiorno Dott.re
Come raccontato nel precedente messaggio, che la bimba fa una strana corsa sono riuscita a filmarla. Le mando tutto via mail.
Cordiali saluti

Anche nei video mi sembra proprio una bambina simpatica, vispa, senza problemi. Certo ancora non sa fare la ruota, ma c'è tempo . Perdoni lo scherzo.

Grazie per il Suo parere. La continuerò a tenere aggiornato.
Saluti

Buongiorno Dott.re
Volevo aggiornarla su un aspetto di mia figlia, che mi sta un po preoccupando...
Da qualche tempo (sinceramente non ricordo...potrebbero essere un paio di mesi o anche meno), la bimba ripete abbastanza spesso un paio di parole a volte associandole anche ad una specie di balletto (tipo un dondolarsi di lato alzando un piede e poi l'altro) : dindon e aidonghi (quest'ultima non so proprio definirla). Tra l'atro quest'ultima parola ha varie varianti : aidonghi, didonghi e idonghi. A volte mi chiama dicendomi mamma e io le rispondo dimmi e lei subito mi risponde aidonghi (mah!)
Un giorno era sul poggiolo e gridava aidonghi, aidonghi!!
Sto cercando in tutti i modi di non cadere nella trappola dell'autismo, ma questo ripetere senza senso proprio non mi piace. Mio marito come sempre è tranquillo sostenendo che i bimbi lo fanno e lo associa ad una specie di gioco...
Cercherò di fare qualche video...
Grazie

Provi a giocare con la bimba ripetendo anche lei aldonghi e altre paroline finte simili. Una volta c'era una canzone che faceva goghinga, goghenga, ecc. Si puo giocare anche con le parole, le filastrocche, ambaraba' ci ci coco' ecc. Basta che non pensi solo al demonio, pardon all'autismo...!spesso gli adulti non vedono il senso che hanno le attività dei bambini. Ma ce l'hanno, bisogna scoprirlo mettendosi dal punto di vista dei bambini
..

Quindi Lei mi consiglia di incoraggiare la ripetizione di queste parole?
Quando usciamo a piedi oppure siamo in macchina appena vede un campanile inizia la tiritera : dinn doonnn dinnn dooon...e lo ripete 3 o 4 volte.

Ma non è una tiritera..., è un gioco. Cerchi di giocare anche lei e di divertirsi. E' un modo della bimba di esercitarsi con la voce e anche di entrare in contatto, se trova qualcuno che risponde... Certo se nessuno risponde è una voce che grida nel deserto...
Se lei si libera della fissazione dell'autismo riuscirà a cogliere tutti gli altri aspetti del comportamento della bimba. Se ha gli occhi foderati di mania dell' autismo, non riesce a vedere niente.

La ringrazio Dott.re come sempre!

_________________________

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.