Crea sito

Bimba di 17 mesi parla poco

CONSULTI PER BAMBINI ADOLESCENTI E FAMIGLIE

Salve,
ho una bimba di quasi 17 mesi ma dice pochissime parole (circa 8: mamma, papà, pappa, cacca, cucco per ciuccio, caa caa per fare 'caro caro' ai gatti, muu e baubau). Chiama anche i nonni con papà (intonazione leggermente diversa rispetto a quando chiama il padre), sente senza problemi e capisce tutto quello che le si dice. Se le si presentano oggetti nuovi dopo averli nominati due volte li associa, esegue comandi, segue con lo sguardo, interagisce senza problemi con genitori e nonni e bimbi del nido.
Cammina da quando aveva 10 mesi senza problemi, anzi non ha quasi mai voluto la mano. La lallazione è cominciata tardi (circa verso i 9 mesi), così come ha detto tardi mamma e papà. Dorme senza problemi, adora le routine e mangia di gran appetito.
Vorrei capire quando devo preoccuparmi di queste sue poche parole o se è normale. Cerchiamo di stimolarla e di leggere, ma inizio a essere preoccupata

QUESTIONARIO SULLO SVILUPPO PSICOMOTORIO SIMBOLICO-LINGUISTICO E RELAZIONALE

composizione familiare; padre e madre 35 anni

età del bambino/a (data di nascita) novembre 2018

problemi in gravidanza blocco atriventricolare della mamma, con ricovero in chirurgia. Nervo vago che reagisce in modo errato

NASCITA
a che settimana 39
Parto ( naturale, cesareo - eventuali motivi-, difficoltà) cesareo per problemi del nervo vago
alla nascita : peso, altezza, circonferenza cranica 50 per 3,2 kg
(eventuali curve di accrescimento epoche successive) sempre stata sul 50% delle curve
indice di Apgar: 1'……./ 5'……….. durata del ricovero in ospedale 3 gg

PRIMI MESI
allattamento: materno, poi misto e poi artificiale per problemi di distacco capezolare. A orario con l'artificiale
inizio pappine, minestrine, ecc... 6 mesi
svezzamento a 6 mesi, facilissimo, mangia tutto
ritmo sonno veglia nei primi mesi, orari, difficoltà: difficile inizialmente per reflusso, curato con gaviscon per circa 9 mesi e la notte dormiva benissimo. Meno i pisolini
Accudita da mamma rientrata a lavoro a 10 mesi dela bimba senza problemi.

EPOCA SUCCESSIVA
MAngia a pezzi e come noi, dorme circa 10 ore la mattina e 2/3 ore di giorno a orari precisi. si addormenta da sola nel suo lettino.
Usa ciuccio e non guarda mai tv

- SVILUPPO PSICO-MOTORIO:
tenuta in braccio tantissimo per via del reflusso e poi tappetone. Rotolamento verso i 6 mesi, gattonamento verso i 9, a 10 mesi camminava. Mai usato girello o altri supporti

- SVILUPPO RELAZIONALE
RELAZIONE e COMUNICAZIONE primi sorrisi verso 2 mesi, molto curiosa verso tutto, seguiva con interesse e chiamava con gorgheggi
Adesso si fa capire a gesti senza alcun problema, leggermente titubante con estranei ma passa subito, si calma in braccio a mamma o papà o nonni.
La mamma è ansiosa papà molto tranquillo

FIGURE PRINCIPALI cui è attaccato. genitori, nonni e tate del nido

REAZIONI AL DISTACCO dai genitori abbastanza tranquilla

INTERESSE E CURIOSITÀ VERSO LE PERSONE ...curiosa, soprattutto con i bimbi

CONDIVISIONE cerca sempre gli altri per giocare, ballare, battere le mani

- SVILUPPO SIMBOLICO - LINGUISTICO
LINGUAGGIO (età di inizio dei vari punti indicati):
lallazione, gorgheggi dai 6 mesi, lallazione a 9
prime parole 9 mesi, papà e poi mamma
due parole insieme mamma pappa
uso del no e del sì solo con la testa

capacità di dialogo: a parole 0 senza parole si fa capire benissimo
INTERESSE E CURIOSITÀ PER GLI OGGETTI
USO DEI GIOCHI ama lanciare e copiare cosa fanno gli adulti
DISEGNO SPONTANEO
scarabocchi, ma non ama molto per ora

ATTENZIONE nelle varie attività e interessi: brevissima.

COMPRENSIONE DELLE COSE E DELLE RICHIESTE capisce perfettamente tutto quello che le si dice

COMUNICAZIONE DEI SUOI BISOGNI E DESIDERI si fa capire benissimo quando ha fame, ha sonno, vuole essere cambiata, indica gli oggetti...

UMORE sereno, anche se ama stare in braccio ed è abbastanza piagnucolosa

- COMPORTAMENTO
è abbastanza iperattiva, si cocnentra poco sui giochi, ma tende ad obbedire ai vari 'no'. è l'adulto che comanda e lo sa. Rispetta moltissimo le routine

- SCOLARIZZAZIONE
Nido dai 10 mesi con ottimi risultati, bimba molto indipendente e si è ambientata subito. La mattina non vede l'ora di andarci e la trovo serena al pomeriggio quando la vado a prendere.

RAPPORTI SOCIALI, vede i nonni e frequentava il nido prima del virus.

- SITUAZIONE AMBIENTALE E FAMILIARE

Vive con me e il padre. Vede i nonni per le feste e ci sta molto bene, in questo periodo siamo da loro da oltre un mese e spesso durante la maternità passavamo lunghe settimane dai nonni. CI sta molto volentieri.
Non vede e non ha mai visto tv, ha una routine molto regolare di pisolini, nanna, che gradisce e anzi ricerca (se le si dice sei stanca va in bagno prende il suo pigiama, accende la luce, prepara il librino da leggere, verso ora di pranzo va a lavarsi le mani, e via dicendo)

- EVENTI PARTICOLARI,
cambiamenti, trasferimenti, nascite, lutti, malattie di familiari, difficoltà, ecc....
Visite mediche, ospedale, altro......
Eventuali esami fatti e referti (Udito, vista, eeg, rmn,...)
Altre osservazioni ……….
..................

Commenti

Signora, credo che chiunque legga si domandi che cosa vuole di più. Bambina più facile e tranquilla è difficile a trovarsi, e non è per niente "in ritardo" nel linguaggio, come teme Lei, addirittura da preoccuparsi. Cerchi di non riversare la sua ansia sulla bimba, e di lasciarla crescere spontaneamente, senza tartassarla perchè parli o risponda o indichi e così via. E non cerchi sintomi o segni su internet...

_________________________

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.