Crea sito

Bambino che a 21 mesi non parla

CONSULTI PER BAMBINI ADOLESCENTI E FAMIGLIE

Buongiorno, cercherò di spiegare al meglio possibile la nostra situazione. Mio figlio nato nell agosto 2017, ad oggi ancora non parla. È stato un bambino voluto, allattato al seno a richiesta fino a pochissimi giorni fa, alto contatto (no co sleeping fino ai 14 mesi), ha dato sintomi d intelligenza e furbizia e fatto bei progressi fino ai 12 mesi, dopodiché cè stato uno stop, anzi oserei dire regresso che perdura tut t ora. Prima parolina intorno ai 9 10 mesi, primo dentino ai 12, prima (11-13 mesi) ballava quando sentiva la musica, quando gli si faceva il cucu settete si nascondeva (si accucciava nel box pensando di non essere visto e poi si alzava all improvviso) faceva ciao con la manina anche quando sentiva i passanti o la tv dire ciao, mandava un bacio se glielo si mandava prima, diceva si/no se gli si chiedeva se volesse o meno qualcosa. Adesso il suo vocabolario è ridotto a
MA / MA MA MA MA quando vuole me AIII/ IAIII quando vuole coccole NO /GNOU quando non vuole qualcosa BAU cane PI PI uccelli CHIA rana BRUM BRUM macchina/moto MEM MEM treno (e lo dice anche quando non lo vede ma lo sente e basta)

Commenti

La pregherei di mandare le informazioni indicate nel questionario che trova nella colonna qui a sinistra.

SHHH e fa anche il verso col ditino quando gli diciamo shh zitto, silenzio stiamo zitti, non facciamoci sentire ecc.. TAU TAU per dire ciao ma non sempre lo dice quando lo si saluta BA/PA acqua o palla TI TI quando vuole qualcosa e la indica.È non dice nient altro, ma soprattutto non mi ascolta, come si suoi dire "non mi si fila" perché finora ogni momento per lui era adatto per ciucciare, ogni qualvolta io provavo a parlarci o a.leggergli una storiella lui metteva la mano nella mia maglietta per tirarmi fuori il seno, ovunque ci trovassimo, allora qualche giorno fa mi sono decisa a togliere il seno perché per lui era diventata praticamente un ossessione, dato che lui mi associava soltanto al seno. Al contrario con il padre, con lui è totalmente diverso,.a lui lo ascolta, invece a me no e siccome sta tutto il giorno con me ecco come ci ritroviamo. Però voglio spezzare una lancia a favore del bambino, purtroppo non ci ritroviamo in una situazione rosea attualmente,partendo dal concepimento, nonostante è stato voluto, io avevo 23 anni e mi mancavano due esami all università e la tesi da scrivere, sono riuscita a laurearmi con il bambino di 8 mesi e quindi fino ai suoi 8 mesi appunto ero assorbita anche da casa, commissioni, studio, inoltre da circa 6 mesi viviamo nella casa Natale del mio compagno insieme alla mamma ed alla nonna entrambe disabili (madre affetta da esiti di emorragia cerebrale e nonna novantenne ) in attesa di trovare una badante onesta, mi occupo io di loro e quindi purtroppo ci ritroviamo in 5 in una casa per due persone e chiaramente il bambino non può avere i suoi spazi e io non posso dedicarmi al 100% a lui, perché mi ritrovo a badare alle due disabili, alla casa, alle commissioni, alla spesa tutto da sola e il risultato è che il bambino passa gran parte della mattinata nel box a guardare la tv. Ma adesso ho detto basta, le faccende possono aspettare voglio dedicarmi più a mio figlio, infatti ora una buona parte del la mattinata la.passiamo insieme a giocare o a leggere ma lui non lo vedo interessato, ossia, è più interessato a rovesciare o strappare il libro piuttosto che ascoltarmi, come posso provare a catturare la sua attenzione?

UESTIONARIO SULLO SVILUPPO PSICOMOTORIO SIMBOLICO-LINGUISTICO E RELAZIONALE

composizione familiare; madre 26 padre 33 anni italiani

età del bambino/a 21 mesi

problemi in gravidanza............. no

NASCITA
a che settimana 40+3 ………….
Parto ( naturale, cesareo - eventuali motivi-, difficoltà)…………… naturale
alla nascita : peso 3260, altezza 50, circonferenza cranica ...
(eventuali curve di accrescimento epoche successive)……...
indice di Apgar: 1'……. 9/ 5'……….. 10durata del ricovero in ospedale…….. 48 h

PRIMI MESI
allattamento: materno a richiesta.
inizio pappine, minestrine, ecc... pappine in regime di autosvezzamento
svezzamento (DISTACCO DAL SENO, o dal biberon, se allattamento artificiale), età 21 mesi facile ... difficile ....
eventuali difficoltà ha bisogno del seno per addormentarsi
ritmo sonno veglia nei primi mesi, orari, difficoltà... nessuno
persone che lo accudivano... mamma
eventuale ritorno al lavoro della mamma: a quanti mesi?... nireazioni del bimbo?

EPOCA SUCCESSIVA
alimentazione mangia tutto da.solo sin dai 12 mesi sonno breve riposino pomeridiano e dorme tutta la notte, orari e modalità (dove dorme, come si addormenta, ecc) dai 14 mesi dorme nel letto con noi è si addormenta col seno
abitudini ( ciuccio, biberon, orsacchiotto, copertina, ecc) nessuna, solo seno.... tempo video: televisione, telefonini, tablet... un po di tempo davanti a tv la mattina

- SVILUPPO PSICO-MOTORIO:
dove veniva tenuto preferenzialmente dopo i primi mesi, da sveglio: in braccio, nel lettino, nel box, sul passeggino, sul tappeto, libero di muoversi ecc. .... in braccio e nel box
seduto da solo a che età ..... 5 mesi o anche prima
primi spostamenti a che età e come: rotolando, strisciando, uso del girello ...
primi passi da solo........ 11 mesi per mani
capacità motorie attuali....
controllo sfinterico (pipì e popò nel vasino/wc) a che età....ho nprovato a metterlo nel vasino a 11 mesi ed è andato bene ma non ho voluto andare oltre io.

- SVILUPPO RELAZIONALE
RELAZIONE e COMUNICAZIONE nel primo anno di vita
primi sorrisi ...4 5 mesi
curiosità verso oggetti e persone, attenzione,seguire con lo sguardo da sempre molto curioso

Modi di comunicare e richiamare l'attenzione.
Successivamente:
facilità a capirlo e interagire... Si è sempre fatto capire bene
facilità al pianto e facilità a consolarlo, coccolarlo, ecc ...
reazione di fronte a persone e ambienti nuovi (diffidenza, paura, pianto...) ... pianto ogni volta che veniva staccato dal seno nei primi mesi, mai diffidenza verso il nuovo
modalità di accudimento: ansioso, apprensivo, preoccupato, tranquillo, sicuro ... Al seno si è sempre tranquillizzato per ogni cosa

FIGURE PRINCIPALI cui è attaccato............ mamma e dai 12 mesi anche al papa i bambino è abituato a vedere altri adulti, parenti, amici?..... si

REAZIONI AL DISTACCO dai genitori................ poco pianto nei primi minuti

INTERESSE E CURIOSITÀ VERSO LE PERSONE .... adulti ...... bambini.....

CONDIVISIONE cerca di condividere interessi, attività, stati d'animo cercando l'attenzione delle altre persone, magari per farsi battere le mani, o dire bravo, ecc? Attivamente.... Solo passivamente .... Non è interessato a condividere ...

- SVILUPPO SIMBOLICO - LINGUISTICO
LINGUAGGIO (età di inizio dei vari punti indicati):
lallazione, gorgheggi... 4 mesi
prime parole ...... 9 mesi
due parole insieme ...
uso del no e del sì .... dai 11 ai 13 mesi poi solo no
frase minima (verbo e sostantivo )....
capacità di dialogo ... 
INTERESSE E CURIOSITÀ PER GLI OGGETTI
USO DEI GIOCHI e degli oggetti ( gioco funzionale ....imitativo .....rappresentativo ), descrivete come usa giochi e oggetti.
DISEGNO SPONTANEO
scarabocchio , linee, cerchi... omino-testone ... figure, casetta, ecc ...Si dai 10 mesi scarabocchia se si trova una penna in mano

ATTENZIONE nelle varie attività e interessi: breve ... lunga .... ...

COMPRENSIONE DELLE COSE E DELLE RICHIESTE ....

COMUNICAZIONE DEI SUOI BISOGNI E DESIDERI ....

UMORE

- COMPORTAMENTO
(tranquillo, iperattivo, capriccioso, ecc)....,
adesione a regole, orari, limiti, ..no..
obbedienza agli adulti .....no
reazione a divieti, frustrazioni ....se gli si dice no urla piange sbatte piedi a terra lancia cose o si butta per terra (QUANDO bisogna andare via dal parco ad esempio)
capricci, bizze ... non molti
paure, fissazioni.... finora no

- SCOLARIZZAZIONE
asilo nido ……no…. A che età ……………. Reazioni eventuali ………….
Scuola materna …………….. eventuali difficoltà di inserimento, ambientamento............
Successive scuole ....... apprendimento ........ comportamento .........

RAPPORTI SOCIALI, occasioni di incontri con altri, parenti, amicizie, ambiente extrafamiliare ........ ...

- SITUAZIONE AMBIENTALE E FAMILIARE
altri conviventi (nonni, parenti, ecc) ………nonna e bisnonna… inserimento sociale della famiglia (emigrati, trasferiti, ecc).... contatti sociali... fatto trasloco 6 mesi fa e a breve nuovo trasloco
Organizzazione familiare per l'accudimento (orari dei genitori, nonni, baby sitter, ecc: descrivete come siete organizzati, la giornata tipo del bambino e della famiglia)....... mamma 24 h la sera torna papà perché padre lavora lontano
modalità educative (permissive, ferme, severe, variabili, orari di sonno, dove dorme, chi 'comanda': adulti o bimbo? ecc .....)........., dai 14 mesi co sleeping mamma, comanda bimbo
tempo video (cioè passato alla televisione, video-giochi, telefonino ecc) un bel po di tempo davanti a tv la mattina

- EVENTI PARTICOLARI,
cambiamenti, trasferimenti, nascite, lutti, malattie di familiari, difficoltà, ecc.... ha vissuto 1 trasloco e a breve un altro
Visite mediche, ospedale, altro......
Eventuali esami fatti e referti (Udito, vista, eeg, rmn,...)
Altre osservazioni ……….no
..................

Cos'è accaduto intorno ai dodici mesi' forse un trasloco, o un altro cambiamento?
Comunque è presto per preoccuparsi per il linguaggio, fino ad almeno due anni e mezzo non se ne parla. Per il resto lo sviluppo sembra abbastanza nei limiti della norma. Magari mi mandi qualche filmato seguendo le istruzioni nella colonna qui a sinistra, per vedere come usa i giochi, ecc. Invece veda di svezzarlo definitivamente perchè l'uso del seno a questo punto può essere un ostacolo per lo sviluppo, come vede anche lei. Bisogna passare dal seno alla persona intera.
E veda anche di rimetterlo a dormire per conto suo in un lettino separato e poi anche se possibile in una camerina separata. Ci sarà ovviamente un braccio di ferro perchè il bambino non vorrà rinunciare ai suoi possessi e a comandare lui, ma così non si va avanti...
A settembre potrebbe essere utile anche mandarlo per qualche ora a un nido o simile, per cominciare a conoscere il mondo fuori di casa e altre persone.

_________________________

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.