Crea sito

Ritardo verbale e incomprensione a semplici domande

CONSULTI PER BAMBINI ADOLESCENTI E FAMIGLIE

Salve dottore sono la mamma di Nicole di 32 mesi....è una bambina molto energica sempre in movimento, balla coordinata e canta seguendo il ritmo e parole in italiano e in inglese....pedala, sale e scende le scale in modo regolare, i movimenti non sono per niente goffi, riconosce animali, i colori dicendone il nome esclusivamente in inglese, quando mi porge qualcosa mi dice tieni, oppure vieni, mi dice salta quando vuol essere presa per fare qualcpsa dove non arriva, pian piano insierisce paroline dette singolarmente....i miei dubbi nascono già da quando aveva 5 mesi e in luoghi chiusi come negozi o rumorosi piangeva ininterrottamente....col tempo ha attenuato queste paure tranne che alle feste di compleanno. Poi oltre a non parlare in modo comprensibile,nel momento in cui le chiedo di spegnere la luce cerca in giro di capire cosa fare senza eseguire l'ordine....però apre la porta di ingresso se lo chiedo...oppure chiude le porte se le viene chiesto. Quando la chiamo si gira tranne quando è distratta da altro...lo sguardo è sempre rivolto al mio. Vive con i nonni e non frequenta l'asilo. Adora i bambini ed è affettuosa. Vorrei un parere al riguardo. Grazie

Commenti

Inoltre utilizza i giochi correttamente ed è molto disordinata...getta tutto a terra. Mangia regolarmente e dorme fin troppo...ha già effettuato una visita da un NPI dandomi esito negativo ma ho dubbi quando non mi ascolta e sembra non capire.

Mangia da sola per la maggior parte degli alimenti, riconosce le parti del corpo, ma non li dice sempre su richiesta solo quando lo decide lei. Risponde con parole che non hanno senso se le chiedo qualcosa, oppure con un si o no! Si agita se la porto via da una situazione che le garba. Inoltre nonostante sia nata con i nonni paterni con loro non è molto simpatica appena li vede scappa...è vero che loro la stritolano e lei odia esser fatta male.

Aggiunga per favore le informazioni indicate nel questionario-bambini, colonna qui a sinistra, e mi mandi se vuole dei video della bambina, alla mia email ( veda 'contatti').

componenti .....; altre notizie ( bilinguismo, immigrazione, ecc.)

età del bambino/a 32 mesi

problemi in gravidanza...........no..

NASCITA
a che settimana ………….40
Parto ( naturale, cesareo - eventuali motivi-, difficoltà)…………naturale…
alla nascita : peso, altezza, circonferenza cranica ...
(eventuali curve di accrescimento epoche successive)……...2860 kg 50 cm cranio 39 cm
indice di Apgar: 1'……./ 5'……….. durata del ricovero in ospedale……..3 gg

PRIMI MESI
allattamento: materno …si…. artificiale ……no… a orario o a richiesta..si. difficoltà...no
inizio pappine, minestrine, ecc...
svezzamento (DISTACCO DAL SENO, o dal biberon, se allattamento artificiale), età ……4 mesi… facile ..si . difficile ....
eventuali difficoltà....ni
ritmo sonno veglia nei primi mesi, orari, difficoltà...nessuna
persone che lo accudivano...nessuna
eventuale ritorno al lavoro della mamma: a quanti mesi?... reazioni del bimbo?

EPOCA SUCCESSIVA
alimentazione...buona, sonno ...ottimo., orari e modalità (dove dorme, come si addormenta, ecc) con me
abitudini ( ciuccio, biberon, orsacchiotto, copertina, ecc) ..... tempo video: televisione, telefonini, tablet...
Circa 2 ore
- SVILUPPO PSICO-MOTORIO:
dove veniva tenuto preferenzialmente dopo i primi mesi, da sveglio: in braccio, nel lettino, nel box, sul passeggino, sul tappeto, libero di muoversi ecc. ....braccia e passeggino
seduto da solo a che età .....8 mesi
primi spostamenti a che età e come: rotolando, strisciando, uso del girello ...9 mesi
primi passi da solo........14 mesi
capacità motorie attuali....ottime
controllo sfinterico (pipì e popò nel vasino/wc) a che età.....pannolino

- SVILUPPO RELAZIONALE
RELAZIONE e COMUNICAZIONE nel primo anno di vita
primi sorrisi ...2 mesi
curiosità verso oggetti e persone, attenzione,seguire con lo sguardo 2 mesi
Modi di comunicare e richiamare l'attenzione.
Successivamente:
facilità a capirlo e interagire...la capisco bene ma interagisco poco
facilità al pianto e facilità a consolarlo, coccolarlo, ecc ..capricciosa ma per poco.
reazione di fronte a persone e ambienti nuovi (diffidenza, paura, pianto...) ...con persone è timida in nuovi luoghi pianto
modalità di accudimento: ansioso, apprensivo, preoccupato, tranquillo, sicuro ...tranquillo

FIGURE PRINCIPALI cui è attaccato...........mamma. i bambino è abituato a vedere altri adulti, parenti, amici?.....si ma si fida poco

REAZIONI AL DISTACCO dai genitori...se mi vede andar via piange

INTERESSE E CURIOSITÀ VERSO LE PERSONE .... adulti richiama attenziond e poi si nasconde bambini ottimo

CONDIVISIONE cerca di condividere interessi, attività, stati d'animo cercando l'attenzione delle altre persone, magari per farsi battere le mani, o dire bravo, ecc? Attivamente...fa la pagliaccia o batte le mani per coinvolgere . Solo passivamente .... Non è interessato a condividere ...

- SVILUPPO SIMBOLICO - LINGUISTICO
LINGUAGGIO (età di inizio dei vari punti indicati):
lallazione, gorgheggi...10 mesi
prime parole ......daddi
due parole insieme ...ciao babbo qualche mese fa
uso del no e del sì .... li utilizza ma spesso anche quando non sono richiesti
frase minima (verbo e sostantivo )....no
capacità di dialogo ... parla tanto ma a modo suo e inserisce parole sensate o chiama per nome i patenti
INTERESSE E CURIOSITÀ PER GLI OGGETTI
USO DEI GIOCHI e degli oggetti ( gioco funzionale ...si .imitativo .....si rappresentativo ), descrivete come usa giochi e oggetti. O li utilizza perlo scopo del gioco tipo puzzle, le bambole le fa conversare e baciare, e poi getta tutto sul pavimento
DISEGNO SPONTANEO
scarabocchio , linee, cerchi... omino-testone ... figure, casetta, ecc ...linee scarabocchi e adora gli acquerelli

ATTENZIONE nelle varie attività e interessi: breve ... lunga nel disegno e con piccoli personaggi ci passa più di 15 minuti

COMPRENSIONE DELLE COSE E DELLE RICHIESTE ....solo ciò che vuole

COMUNICAZIONE DEI SUOI BISOGNI E DESIDERI mi chiama e apre i mobili e dice salta per scegliersi da sola ciò che vuole, o se alla sua altezza le prende da se..oppure mi dice acqua cioccolata

- COMPORTAMENTO
(tranquillo, iperattivo, capriccioso, ecc)....,iperattiva e capricciosa
adesione a regole, orari, limiti, ....regole no..limiti fa 3 secondi di pianto poi smette
obbedienza agli adulti .....solo quando alzo i toni
reazione a divieti, frustrazioni ....si oppone con le giostrine ma ultimamente riesco a non farla agitare e dice andiamo
capricci, bizze ...si
paure, fissazioni....paure per rumori e urla e un paio di volte qualche cartone

- SCOLARIZZAZIONE
asilo nido ………no. A che età ……………. Reazioni eventuali ………….
Scuola materna …………….. eventuali difficoltà di inserimento, ambientamento............
Successive scuole ....... apprendimento ........ comportamento .........

RAPPORTI SOCIALI, occasioni di incontri con altri, parenti, amicizie, ambiente extrafamiliare ........ ..timida con gli uomini.

- SITUAZIONE AMBIENTALE E FAMILIARE
altri conviventi (nonni, parenti, ecc) ……nonni…… inserimento sociale della famiglia (emigrati, trasferiti, ecc)....mia sorella abita a bologna ma ogni volta è una gioia mentre con la zia paterna non lo fa...con la.cugina si contatti sociali...
Organizzazione familiare per l'accudimento (orari dei genitori, nonni, baby sitter, ecc: descrivete come siete organizzati, la giornata tipo del bambino e della famiglia).......lei passa gran parte del tempo con me e la.nonna materna, dopo la colazione gioca poi viene a fare la spesa...mangia e riposa. Sta col suo papà e prima di cena gioca nella sua camera. Poi cena e dopo aver spento la tv dorme mettendosi al.seno.
modalità educative (permissive, ferme, severe, variabili, orari di sonno, dove dorme, chi 'comanda': adulti o bimbo? ecc .....).........,variabili e ferme...dorme con noi....lei vorrebbe comandare ma faccio il possibile per non permetterlo
tempo video (cioè passato alla televisione, video-giochi, telefonino ecc) 2 orette

- EVENTI PARTICOLARI,
cambiamenti, trasferimenti, nascite, lutti, malattie di familiari, difficoltà, ecc....no
Visite mediche, ospedale, altro......visite tranquille tranne alcune con visita alla gola col suo pediatra maschio...mentre fece elettrocardiogramma ed ecocolordoppler immobile
Eventuali esami fatti e referti (Udito, vista, eeg, rmn,...) aveva un sofietto al cuore che non ha più
Altre osservazioni ……….
..................

AVVISO IMPORTANTE: i consult

Vorrei in ultimo aggiungere che il papà da piccolo era iperattivo e un carattere dominatore come il suo con la differenza che capiva e dialogava sin da piccolo.

Ho visto il filmato che parla al telefono , usandolo appropriatamente e conversando in modo abbastanza comprensibile. Grande fisicamente per la sua età, mentre il linguaggio ancora ' a modo suo ' e non ancora 'sbocciato'. Non le faccia tante domande e non le dia tanti ordini. Invece la osservi e risponda Lei alle sue domande e richieste. Non occorre stimolarla, anzi meglio seguirla nel gioco ma lasciando a lei l'iniziativa, quando possibile. Ovviamente con i limiti necessari.
La mette ancora al seno per addormentarla? Ma non era svezzata ( cioè disabituata dal seno,...) dall'età di pochi mesi?
Se è così forse è il caso di lasciarla crescere e trovare modi più da grande...
Mi mandi qualche altro filmato mentre gioca in casa da sola e con la mamma o il papà...

Si prende il seno come ciuccio ma sarà sicuramente tolto a breve. Quindi lei non nota dei disturbi nella non risposta o nel non capire?

I video sono troppo brevi per vedere qualcosa. Devono essere più lunghi, almeno un minuto.... Possibilmente fatti da un genitore mentre l'altro è con la bimba.
Mi sembra che risponde al " cucù--- sette!", normalmente, ben disposta. Mentre la sua domanda sul vendere la macchinina la disturba, risponde di no, irritata, ... Eviti di fare domande, spesso indispongono i bambini. Questi parlano quando sono pronti, non vanno 'stimolati' a farlo. Invece vanno ascoltati e capiti, quando comunicano qualcosa, in qualsiasi modo, traducendo a parole quello che chiedono, per essere sicuri di capirli. Anche i giochi bisogna lasciar loro l'iniziativa, seguirli, non guidarli. Non vanno fatti test, prove, per esaminarli... Bisogna osservarli e essere attenti e pazienti. Vedrà che sarà più divertente per entrambe.
Un bambino può anche non voler rispondere e non voler capire, essere arrabbiato o frustrato e rifiutarsi di collaborare. A volte gli adulti lo ostacolano, interferiscono con le sue iniziative, invece che aiutarlo lo disturbano. Veda se vuole nella colonna qui a destra gli 'errori frequenti dei genitori'..

_________________________

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.