Dentro il tunnel

CONSULTI PER BAMBINI ADOLESCENTI E FAMIGLIE

Salve dottore come posso avere una consulenza anche io da lei? Mi sembra di rivedermi in questa situazione di queste mamme..con figli autistici o nello spettro autistico e noi purtroppo siamo finiti dentro al tunnel e non ne veniamo fuori.. non viviamo piu.
Fino ad ora abbiamo fatto un sacco di visite e sono stanca mi verrebbe da mollare tutto e lasciar perdere x lasciarlo tranquillo ma ho paura di sbagliare. Sbagliare tutto. Come con l asilo. All asilo pure mi dicono che devo x forza farli fare delle visite xche nn e normale che nn parli che nn rispetta regole e nn ascolta. La mia pediatra lo considera autistico a tutti gli effetti io non vedo così mio figlio. Noi e da mesi che nn viviamo tranquilli lui nn e sereno .. nn sappiamo più cosa fare..

Commenti

Compili per favore il questionario della colonna qui a sinistra, con le sue osservazioni e mi mandi dei video come indicato nelle istruzioni nella stessa colonna.

Buonasera ok la ringrazio ora provo a completare il questionario..la ringrazio

Mi scusi ma come faccio a rispondere alle domande devo far copia e incolla su questa pagina o gliele devo inviare x email? La ringrazio

QUESTIONARIO SULLO SVILUPPO PSICOMOTORIO SIMBOLICO-LINGUISTICO E RELAZIONALE

composizione familiare....3..; età dei componenti Mamma 29, Papà 35 figlio 3anni e mezzo ; altre notizie ( bilinguismo, immigrazione interna o dall'estero, ecc.) Papa nazionalità rumena mamma italiana

età del bambino/a (data di nascita)3anni e mezzo, 5/08/2018

problemi in gravidanza quasi nessuna se non sciatica e piedi gonfi dall inizio

NASCITA
a che settimana 38+1
Parto ( naturale, cesareo - eventuali motivi-, difficoltà) parto naturale, difficoltà abbastanza nn riuscivo a farlo uscire, aiutata con ventosa
alla nascita : peso, altezza, circonferenza cranica ...3925kg ,53cm circonferenza non ricordo ma era tutto normale
(eventuali curve di accrescimento epoche successive)……...
indice di Apgar: 1'……./ 5'… non ricordo durata del ricovero in ospedale 3 giorni

PRIMI MESI
allattamento: materno …si…. artificiale …no…… a orario o a richiesta...sia a orario che a richiesta difficoltà...all inizio si avevo dolore ad attaccarlo ma poi e andata bene
inizio pappine, minestrine, ecc...
svezzamento definitivo (cioè DISTACCO DAL SENO, o dal biberon, se allattamento artificiale), età 10 mesi facile si ha smesso da solo difficile no
eventuali difficoltà....nessuna
ritmo sonno veglia nei primi mesi, orari, difficoltà... i primi mesi ogni 2 ore poi 4 ore e la notte sempre dormito(si svegliava solo per le poppate) difficoltà nessuna
persone che lo accudivano... mamma 24ore su 24 e papà al ritorno da lavoro
eventuale ritorno al lavoro della mamma: a quanti mesi?... Orario?.....non lavoro
persona sostitutiva ( nonni, babysitter,...)?....no.... reazioni del bimbo? Ci stava volentieri quando andavamo dai nonni

EPOCA SUCCESSIVA
alimentazione, mista come noi adulti, sonno .sempre dormito., orari e modalità (dove dorme, come si addormenta, ecc) da piccolino facceva pisolino sia a metà mattina che al pomeriggio, si addormentava in braccio della mamma e da neonato o nel passeggino o sempre in braccio
abitudini ( ciuccio, biberon, orsacchiotto, copertina, ecc) ciuccio si , da neonato si addormentava con un orsetto che cantava la ninna nanna poi basta.. biberon ha iniziato a usarlo dopo i 10mesi fino ai due anni circa poi smesso, mentre il ciuccio fino a quasi 3 anni
tempo video: televisione, telefonini, tablet...
Televisione poca perché quando era bello si stava fuori o in passeggiata, telefono ho inziato solo a darlo quando aveva 2 anni x farli ascoltare canzoni e filastrocche ma solo x un ora al giorno

- SVILUPPO PSICO-MOTORIO:
dove veniva tenuto preferenzialmente dopo i primi mesi, da sveglio: (in braccio, nel lettino, nel box, sul passeggino, sul tappeto, libero di muoversi ecc.) .... stava in braccio oppure per terra nel tappeto, nel box a giocare o sul letto era abbastanza libero anche x terra e nel passeggino o ovetto quando si usciva
seduto da solo a che età .....6 mesi circa mi sembra
primi spostamenti a che età e come: (rotolando, strisciando, uso del girello) ... mai usato il girello, sempre libero a gattonare.. strisciare 8/9mesi rotolare non ricordo
primi passi da solo........13 mesi
capacità motorie attuali....
controllo sfinterico (pipì e popò nel vasino/wc) a che età.....poco prima dei tre anni

- SVILUPPO RELAZIONALE
RELAZIONE e COMUNICAZIONE nel primo anno di vita
primi sorrisi ...anche a 1 mese facceva le smorfie
curiosità verso oggetti e persone, attenzione,seguire con lo sguardo da subito
Modi di comunicare e richiamare l'attenzione.
Successivamente:
facilità a capirlo e interagire... non ci sono state difficoltà
facilità al pianto e facilità a consolarlo, coccolarlo, ecc ...
reazione di fronte a persone e ambienti nuovi (diffidenza, paura, pianto...) ... no, se succedeva che piangeva bastava coccolarlo e abbracciarlo e passava.. curioso non era diffidente, anche coi nonni zii e cugini cuginetti ci andava, ma sempre con me in presenza
modalità di accudimento: ansioso, apprensivo, preoccupato, tranquillo, sicuro ... purtroppo già come siamo stati dimessi dall ospedale qnd e nato ero sotto stress e lo sono sempre stata, nei mesi successivi, ero sempre in ansia che purtroppo ai 4 mesi di lui dal forte stress ho iniziato ad avere ansia e panico e me uscita la tiroide sballata. Paure si, essendo il primo avevo sempre paura di sbagliare di nn esser in grado di essere una brava mamma(pure ora lo sento qst) dato anche i cwrti atteggiamenti e battute di parenti purtroppo

FIGURE PRINCIPALI cui è attaccato............ i bambino è abituato a vedere altri adulti, parenti, amici?.....
Figura principale mamma, poi il papà quando torna da lavoro e nel weekeend .. si abituato a vedere altri adulti nonna nonno zia(parenti miei) tutti i giorni e cugine sempre dalla mia parte poi anche gli altri zii e nonna ma nn tutti i giorni e non ha nessuna difficolta
REAZIONI AL DISTACCO dai genitori................
Per un bel periodo non mi sono mai staccata da lui sempre stata con me se dovevo uscire andavo quando dormiva seno prima del covid andavo sempre via con lui se dovevo far una cosa mia. Ora che e grande capita qualche volta che devo andar via ma nn ho problemi
INTERESSE E CURIOSITÀ VERSO LE PERSONE .... adulti ...... bambini.....
Adulti si dato che x tutto questo periodo e stato prevalentemente con adulti. Bambini da dopo il covid nn tanto diciamo.. coi cugini ci gioca ma nn sempre cercherebbe i bambini grandi rispetto ai coetanei. Prima del covid giocava tutti i giorni con una bimba della sua eta e nn avevo problemi

CONDIVISIONE (cerca di coinvolgere, condividere interessi, attività, stati d'animo? cerca l'attenzione delle altre persone, magari per farsi battere le mani, o dire bravo, ecc?) .... si si ti da il 5 fin da quando era piccino e contentissimo se qualcuno gli batte le mani e dice che e bravo ti guarda tantissimo perché proprio e felice quando sente questo. In questo ultimi mesi diciamo che a volte gioca solo e altre volte ti coinvolge e gioca con te.. ma noi cerchiamo sempre di giocare insieme
Attivamente.... Solo passivamente .... Non è interessato a condividere ...

- SVILUPPO SIMBOLICO - LINGUISTICO
LINGUAGGIO (età di inizio dei vari punti indicati):
lallazione, gorgheggi... pochi mesi ha inziato presto
prime parole ......12 mesi
due parole insieme ... purtroppo non ancora
uso del no e del sì .... si fa uso ma a volte nn spesso
frase minima (verbo e sostantivo ).... non ancora
capacità di dialogo: a parole ... non ancora senza parole...uso dei gesti indica
INTERESSE E CURIOSITÀ PER GLI OGGETTI
USO DEI GIOCHI e degli oggetti ( gioco funzionale ....imitativo .....rappresentativo ), descrivete come usa giochi e oggetti.
Gioco in modo normale, pongo uso corretto gia a 18 mesi insieme ai colori.. costruzioni lancia la palla, guarda libri. Prepara la pappa fa il caffè li piace se mi vede pulire con la scopa o il mocio fa anche lui.. da pochi mesi quando ha inziato a far psicomotricita gioca con le macchine e anche in modo strano allinenandole, dove prima nn lo facceva mai
DISEGNO SPONTANEO
(scarabocchio , linee, cerchi... omino-testone ... figure, casetta, ecc) ...
Siii.. ha inziato presto a 18 mesi .. scarobocchi linee poi sole palloncino fa cerchi colora dentro (a me piace molto disegnare)
ATTENZIONE nelle varie attività e interessi: breve ... lunga .... ... diciamo che magari il max che passa sarà mezz ora se nel caso colora o dipinge anche un oretta xche magari passiamo a far la pasta di sale x poi dipingerla. Sa far il puzzle

COMPRENSIONE DELLE COSE E DELLE RICHIESTE .... si capisce i comandi anche i più difficili

COMUNICAZIONE DEI SUOI BISOGNI E DESIDERI .... purtroppo la cacca ancora nn dice e pipi a volte corre al bagno e seno se passa troppo tempo lo porto io

UMORE

- COMPORTAMENTO
(tranquillo, iperattivo, capriccioso, ecc)...., si.. di x se e tranquillo ma non sta fermo un attimo e sempre in movimento, ma se c e da fare qualcosa a tavolo sta seduto
adesione a regole, orari, limiti, .... diciamo che non ho mai dato regole precise. Ora però se magari e da sistemare i giochi lo fa
obbedienza agli adulti ..... si
reazione a divieti, frustrazioni ....
capricci, bizze ... se magari dicono no inzia a piangere disperato, diciamo che e sempre stato accontentato
paure, fissazioni....

- SCOLARIZZAZIONE
asilo nido poco A che età 2 e 6 mesi Orario .dalle 9 alle 12...ridotto... Reazioni piangeva sempre e stato per un breve periodo, tre mesi, per abituarlo un po coi bimbi dato che nn c e mai stato. Quando lo lasciavo piangeva sempre poi una volta accolto in classe li passava, cercava le maestre per una coccola i bimbi stava vicino ma nn ci giocava; collaborava alle attività di gruppo rispettava le regole
Scuola materna si a 3 anni eventuali difficoltà di inserimento, ambientamento: frequentato solo per 26 giorni. inserito subito non ho avuto problemi anche se era il mio timore, invece era felice di andare e quando lo prendevo era contento. Alle riunioni mi diceva che ogni tanto piangeva ma perché non ascoltava le maestre. Le maestre anche riferivano che non collaborava si isolava non ascoltava aveva paura dei rumori forti(cosa stranissima) non rispettava le regole era ingestibile facceva fino alle 12 perché mi hanno impedito di farli far un po di piu ore e consigliato maestra di sostegno. Sono andata in panico e l ho trasferito anche su consiglio di un altra maestra( che lei ha detto nn e accettabile tutto quello che ti hanno detto); pentita di averlo trasferito perché qui piange sempre
Successive scuole si x trasferimento apprendimento ........ comportamento le stesse cose che nn ascolta nn gioca normale coi giochi sta solo ecc rapporti con gli insegnati..... con i coetanei.... attività estra-scolastiche (sport, ecc) ....
Con le insegnante lo stesso sul primo le cercava le coccolata su questo nuovo insomma però ha fatto solo 5 gg di asilo xche poi e stato casa ammalato e ora chiuso x covid coi coetanei dice che nn ci gioca li manda via piange se un bambino gli prende un gioco. Sport purtroppo col coicd ancora nessuno
RAPPORTI SOCIALI, occasioni di incontri con altri, parenti, amicizie, ambiente extrafamiliare ........ ...
Con i figli di due amiche lui ci gioca tranquillamente nn spesso ma ci sta ci gioca li da baci li abbraccia . Parenti e cugini uguali
- SITUAZIONE AMBIENTALE E FAMILIARE
altri conviventi (nonni, parenti, ecc) nonni materni li vede tt i gioni inserimento sociale della famiglia (emigrati, trasferiti, ecc).... contatti sociali...
Organizzazione familiare per l'accudimento (orari dei genitori, nonni, baby sitter, ecc: descrivete come siete organizzati, la giornata tipo del bambino e della famiglia).. io nn lavoro quindi lui e sempre con me, si sveglia fa colazione giochiamo un po e poi andiamo da mia mamma anche li si gioca stiamo in giardino facciamo passeggiate se e bello fuori gioca coi nonni con la bimba accanto, poi capita che si esce in piazza a far una passeggiata ..gli piace molto la macchina gli piace uscire non ho problemi a portarlo da nessuna parte anzi e felice quando si va x negozi o altro.. non ha una routine giornaliera .. si ambienta facilmente e non ha problemi a cambiare insomma
modalità educative (permissive, ferme, severe, variabili, orari di sonno, dove dorme, chi 'comanda': adulti o bimbo? ecc .....)........., io sarei molto rigida mentre papa e nonni no.. ha sempre dormito nella sua culla poi a 18 mesi ha inziato a dormire con noi nel lettone(x paura nostra dato che ha avuto convulsioni febbrili x tre volte fino ad oggi) ultimate tenerezze a comandare lui ha un bel carattere
tempo video (cioè passato alla televisione, video-giochi, telefonino ecc)
Tv prevalentemente spenta, la guarda un paio d ore duramente la giornata .. telefono sempre usato x farli ascoltare filastrocche e musica anche quello un paio ore, ora e un periodo che lo metto magari anche solo due volte alla settimana x mezz ora ma accesso con la TV xche seno si mette quello che vuole lui e imita ciò che guarda e non mi piace
- EVENTI PARTICOLARI,
cambiamenti, trasferimenti, traslochi, nascite, lutti, malattie di familiari, difficoltà, ecc.... nessuna
Visite mediche, ospedale, altro...... si in questo periodo anche troppe credo. A inzio maggio su consiglio della eodiatra siamo andati da una pscologa(noi alla pediatra avevamo chiesto di andar da un logopedista x qst ritardo del linguaggio, lui cmq a due anni diceva alcune parole e ora nn più e per la pediatra ha avuto una regressione) dove una neurosicomotricitsa esperta di autismo ci dice che ha una lieve sfumatura dello spettro autistico e che nel giro di pochi mesi un anno sparisce e da d'urto sarà solo una persona seria. Noi entriamo subito in panico anche xche nessuno ha casi in famiglia. Nn ci siamo formati e siamo stati da un altra dove invece dice che e autistico moderato e ultimo a ottobre dove ci dicono che ha un ritardo mentale praticamente problemi coi neuroni e che e nello spettro autistico. Che il suo colorare e una stereotipia Lui ora come vede dei dottori ha paura e si chiude in sestesso. Ora stiamo faccendo anche all ulss della nostra cita ma ho molta paura che dicono uguale dato che nn ha molto sguardo(anche s econ noi ce l ha) e nn imita.. ad agosto ha inziato a far terapia comportamentale e a breve inziareta logopedia. Ho sempre paura di sbagliare e a volte mi viene da mollare tutto e lasciarlo tranquillo(il periodo di natale che nn facceva nulla er atranquillissimo), da qnd ha inziato la terapia io ho notato miglioramenti nello sguardo però purtroppo ho notato anche che gioca strano con le macchine che le.mette in fila .
Eventuali esami fatti e referti (Udito, vista, eeg, rmn,...) elettroncefalogramma a 18 mesi ed era ok. Ora ne abbiamo già fatti altri due ma non riusciamo a farli fare nel sonno perché ha paura come entra. Ci avevano.consigliato risonanza magnetica esami genetici ma ancora nn fatti.
Altre osservazioni ……….

Buongiorno dottore mi scusi una cosa i video dove posso inviarli? Posso su whaspapp? La ringrazio

Certo, su WhatsApp come specificato nelle istruzioni nella colonna qui a destra, in alto.
Dalla lettura direi che il problema non è di autismo - oggi c' è una vera inflazione, una mania - ma di difficoltà del bambino a passare dall'ambiente familiare a quello esterno, dell'asilo. Oltre a un ritardo del linguaggio da capire meglio. Legga la pagina dello 'pseudoautismo', link in alto, sotto l'intestazione. Aspetto i video. In cosa consiste la terapia comportamentale che fa? Lei assiste? Com'è il rapporto con il padre ? E con la mamma, i nonni?

Buongiorno.. la terapia comportamentale che fa mi dice che e ispirato al metodo denval.. gioca con giochi da tavolo bolle di sapone percorsi con cubi fa capriole.. giochi a far finta di..tagliare la frutta imparare a condividere il gioco.. in questi giorni quando lo prendo mi dice che e bravissimo. Lo sguardo e aumentato come la richiesta del dammi con la mano. Indicare lo facceva già prima di portarlo. Mette pure via i giochi. Collabora molto e lei dice che e migliorato. All inzio ero presente ma vedevo che si sconcentrava cioe preferiva giocar con me e star con me con la terapista. Quindi io aspetto fuori. E molto contento quando mi vede tornare mi rincorre! Qui all ulss della mia città che ha appena inziato la valutazione invece la terapista dice che nn ha contatto oculare che vuole solo lui i giochi (io sono presente) però con le altre e a casa nn e cosi. Ho molta paura del loro giudizio che pure loro dicono che e nello spettro, xche non la imita(a casa si fa il caffè fa finta di berlo oppure raramente da la pappa ai pupazzi o il latte a cicciobello) oppure non la guarda negli occhi. Con il suo papà ha un bellissimo rapporto sebbene lavora tantissime ore. Ma quando lui e presente lo cerca sempre ci gioca vuole le coccole..lo stesso e anche con me perché quando papa non c e e un vero "mammane", durante la giornata con me capita che gioca da solo coi suoi giochi ma mi cerca anche x giocare colorare, farli le bolle oppure vuole che balliamo.. con i nonni ci va volentieri ci gioca e si fa coccolare.. in giornata le mando i video. La ringrazio

Ah mi scusi.. dove fa terapia comportamentale la direttrice dello studio aveva parlato che in giro di mesi massimo un anno con la terapia giusta mio figlio ne usciva e da adulto sarebbe stato solo una eroina un po seria. Ora a breve avremmo un aggiornamento sui progressi di mio figlio .. cio che ci ha mandati ancora più giù e stato l ultima visita da neuropsichiatra psicologo fognatra logopedista che ci ha detto che oltre allo spettro ha anche problemi di neuroni cioe praticamente ha problemi mentali. Io nn vedo così mio figlio anche xche ci arriva benissimo nel fare le cose i comandi anche i più difficili li fa! Se dobbiamo parlare di autismo i mio figlio dato che i dottori dicono questo e le maestre insistono che mio figlio ha sostegno, a tutti i costi, e che magari a due anni e qualcosa diceva alcune parole e poi basta non le dice piu. E che ora a forza di dire che e cosi in alcuni mesi guardava il telefono da dolo e si metteva quei video a parer mio sciocchi ha inziato a imitarlo e far movimento strano con la testa. Durante le feste di natale senza asilo senza terapia mio figlio nn ha più fatto nulla era tranquillissimo. Ora ha ripreso ogni tanto a farlo. Mi scusi se la riempio di messaggi

Mi mandi i video, così vedo anche lui direttamente. Le consiglio di leggere il mio libro la Bolla dell'Autismo, per rendersi conto della trappola in cui rischiate di cadere. Le diagnosi nei bambini piccoli sono fasulle, sbagliate, inaffidabili. Intanto eviti per un po' di fargli vedere video in TV o sul telefonino e cerchi di giocare con lui nel modo 'guardami giocare', che può leggere in una pagina accanto. Prima di continuare all'Usl ci ripensi, mi sembra sufficiente la prima terapia dove va volentieri, sembra.

Buongiorno dottore. Mi scusi che ancora non le ho mandato i video e che purtroppo durano pochi minuti oppure smette di giocare e nn fa piu nulla. All ulss purtroppo abbiamo inziato x via dell asilo che continuano a dire che mio figlio ha problemi e necessita di sostegno. Siamo forse convinti di cedere e dire tutto all asilo e dare qst maestra di sostegno ma la mia paura e che poi lo etichettano così e basta come fa la nostra pediatra... ieri siamo stati a parlare dove lui fa terapia e ha detto che e migliorato tantissimo in quasi tutti gli aspetti. Ha pure in un gioc imitato la terapista la guarda l ascolta condivide il gioco ecc ecc... io a casa lo vedo diverso diciamo e più chiacchierone cioè fa più rumore dove magari prima era più silenzioso. A volte dice alcune parole nuovo a volte ripete.. anche coi bimbi e diverso li abbraccia li da bacino quando andiamo via sempre quando ne ha voglia.. x ora all asilo nn va x paura del covid e mi spiace un sacco. Ora avremmo una diagnosi pure dall ulss oggi e vediamo cosa dicono. Ma io sinceramente sono abbastanza stufa e non vedo l ora di uscire da questa bolla che siamo entrati un anno fa...

Mi mandi i video comunque siano e aspetti prima di entrare ancora più nel tunnel. Se un bambino fa questi cambiamenti vuol dire che non ci sono malattie o disturbi, e bisogna difenderlo da interventi forse inutili e dannosi.

Ok credo che 9rmai lo siamo già purtroppo. Sono uscita dall ulss e ci e stato detto che ha un ritardo del neurosviluppo che e nello spettro autistico con ritardo mentale. Che necessita di sostegno all asilo. Che avrebbero piacere di sapere cosa dicono le insegnanti. L'insegnante considerano mio figlio diverso che ha problemi che ha bisogno di sostegno che nn collabora nn rispetta le regole che nn ascolta.. siamo distrutti. Nn sappiamo più cosa fare veramente..

Mi mandi i video oppure facciamo una videochiamata per avere tempo di vedere il bambino con voi e di parlarne. Fermatevi, queste valutazioni sono sbagliate, non fatevi travolgere. Difendete il vostro bambino e la vostra vita.

Mi scusi dottore non avevo visto che mi aveva risposto.. se c e la possibilità che s possa fare questa vide chiamata volentieri si.. e purtropp come possiamo fermarci non ne veniamo più fuori e nn sappiamo cosa fare

Dottore le ho inviato i video u whaspp appena mi si libera la memoria ne mando altri di recente..
E loro anche dicono così x il fatto che prima diceva alcune parole e ora basta nn le diceva piu

In questi tre video fa un gioco fisico col papà, divertendosi, colora con la mamma e conta i fiori fino a sei. E un bimbone che semplicente non parla ancora e come dicevo forse non è abituato all ambiente esterno e a separarsi dalla mamma, ma non vedo particolari anomalie.
Ha fatto eeg, quando ha avuto le convulsioni? Erano in corso di febbre?
I problemi a scuola sono dovuti direi all'esperienza fatta, non troppo positiva. Un po' alla volta dovrebbe ambientarsi, se farà esperienze positive.
La diagnosi ha poco senso, è fatta solo con test e per me non ha valore.
Mi mandi altri video.

Si l elettrocenfalogramma tutti e tre cn febbre a 38.3 .. le prime due a 18 mesi, fatto eeg sia sveglio che da dormire tutto ok, la terza l ha fatta purtroppo a ottobre all asilo li era salita la febbre e stato tropp senza aver sommistrato nulla e ne ha fatta un altra, abbiamo fatto un eeg a novembre ma purtroppo solo da sveglio ed era nella norma, ripetuto a gennaio xche nn si era addormentato ma nemmeno qui nn siamo riusciti xche purtroppo ha inziato a piangere e ha fatto solo da sveglio ed era nella norma .. all asilo io si lo lascerei ma purtroppo le maestre t mettono pressione sia x il sostegno sia x altro e mio figlio credo nn l vive bee ..ora e casa xce ho paura del cvid...cmq certamente gliene manderò altri la ringrazio amcora cmq

Resistete alle pressioni, mi mandi altri video

Si ma e sfrustante tutto questo e non ce la facciamo più...cmq si certo provvedo a mandarne di altri

C è un gruppo di autoaiuto di genitori in situazioni simili, può contattarli a questo link
su Telegram si chiama Giade, questo è il link: https://t.me/+TNONixDav0ttk-2M
È utile condividere le esperienze, aiuta a muoversi con la scuola e le Usl.

Ok la ringrazio.. ma secondo lei dovrei credere a tutti i pareri medici che mi hanno detto e "cedere" a tutto questo? E farmene una ragione che mio figlio sia così...

No. Non so se ha letto il mio libro, forse l'aiuterebbe a orientarsi. Queste diagnosi non sono per niente attendibili. Ogni bambino è una persona a sé, unico, e va capito nella sua unicità. Le diagnosi li trasformano invece in automi tutti uguali, chiusi nelle loro bolle... Fatevi forza e coraggio e pensate con la vostra testa, lo sviluppo del bimbo in gran parte dipende dalla vostra resistenza.

Buongiorno dottore.. ok la ringrazio. Spero di farcela e che ne usciamo...ora ha inziato da due giorni a far logopedia ma non mi entusiasma questa logopedista perché invece di far esercizi da bambini normali di 3 anni e mezzo fa esercizi per bambini autistico con cartoncini etichette su ogni cosa...

Signora, mi mandi altri video, forse posso valutare meglio la vostra situazione.

Buonasera si certo ne manderei altri ma purtroppo ho il telefono che non riesce a inviare per troppa memoria.. in qst giorni provvedo a procurarmi un altra micro sd in modo da poterle inviare altri video.. la ringrazio molto cmq

Se vuole facciamo una videochiamata, come descritto nella pagina dei consulti online privati.

Buongiorno dottore le ho mandato altri video, per la consulenza online mi farebbe davvero piacere farla se e possibile...

Ho visto questi video, che gioca a palla con genitori e nonni, che segue gli stimoli didattici della mamma, con colori, costruzioni, ecc. È distratto dal telefonino, comunque segue e collabora abbastanza. Ma direi di lasciare più a lui l'iniziativa, seguendo la Montessori e il modo 'guardami giocare'. Forse la mamma è troppo stimolante, nei video, consiglierei di essere più pacata e spontanea, e osservarlo più che stimolarlo, lasciando guidare lui.
Confermo che non ha nulla di autistico, non è isolato, ritirato, chiuso, disinteressato. Non ha imparato ancora a parlare e a stare in società, diciamo, non si sa perché, fino a prova contraria, se per cause ambientali o sue innate. Meglio lasciargli i suoi tempi e fare esperienze da cui possa imparare, ma gradite a lui, non forzate. Non ci vogliono 'terapie', perché non c'è una malattia, ma buone esperienze educative. Purtroppo il contrario di quanto il sistema vuole. Per la videochiamata basta fissare un appuntamento per email.

Ok la ringrazio molto. Vorrei tanto essere fiduciosa e pensare che mio figlio nn e cosi ma qui nessuno capisce sopratutto medici e scuola ed e cosi triste che nn riesco più a vivere. Cmq farò tesoro prezioso dei suoi consigli e vedrò di prenotare una videochianata con lei che mi farebbe davvero piacere.. grazie davvero di cuore!

_________________________

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.