Crea sito

Bimbo 29 mesi sembra non capire

CONSULTI PER BAMBINI ADOLESCENTI E FAMIGLIE

Buongiorno dottore. La seguo da un po nelle mie notti insonni.
Da circa un mese per un semplice controllo ho portato mio figlio da un npi perché non parla. Dice ad oggi una 40ina di paroline con cognizione.
Sono andata da un npi, il quale mi ha detto di fare l' esame per l' udito che è andato bene e quello per l' autismo. Ci vorrà ancora più di un mese per quest ultimo.
Va al nido da tanto. Li mi dicono tutto ok.
Il problema mio è che Il mio bimbo non comunica con me. Capisce i no, fermati, aspetta! Ma se gli chiedo come si chiama mesi fa rispondeva ora no. Tipo anche i versi degli animali. Ora devo insistere per farmi rispondere. Sa bene cosa sono le scarpe ma non me le prenderebbe mai. A volte ho paura che non capisca. Non gli piacciono i giochi. Ma fuori nella natura è felice con le foglie e i rametti. Gli piace tanto scarabocchiare. Anche se la sua passione è scarabocchiare tutta casa. Ma ovviamente non può.
Lui è sereno, affettuoso gioca con la sorella più grande (15). Sta andando da una psicomotricista la quale mi ha detto che potrebbe avere o autismo o ritardo cognitivo. Da lì sono sprofondata. Spero di riuscire a mandarle qualche video e a rispondere ai questionari. Grazie per il suo meraviglioso lavoro

Commenti

QUESTIONARIO SULLO SVILUPPO PSICOMOTORIO SIMBOLICO-LINGUISTICO E RELAZIONALE

composizione familiare; età dei componenti .42 padre . 44 madre....; altre notizie ( bilinguismo, immigrazione, ecc.)

età del bambino/a (data di nascita)

problemi in gravidanza...nessuno..........

NASCITA
a che settimana ……39…….
Parto ( naturale, cesareo - eventuali motivi-, difficoltà)…………cesareo…
alla nascita : peso, altezza, circonferenza cranica ...
(eventuali curve di accrescimento epoche successive)……...
indice di Apgar: 1'……7./ 5'………..9 durata del ricovero in ospedale…2 giorni…..

PRIMI MESI
allattamento: materno ……3 mesi . artificiale ……a richiesta… a orario o a richiesta... difficoltà...
inizio pappine, minestrine, ecc...
svezzamento (DISTACCO DAL SENO, o dal biberon, se allattamento artificiale), età …6 mesi…… facile .abbastanza.. difficile ....
eventuali difficoltà....
ritmo sonno veglia nei primi mesi, orari, difficoltà...nessuno
persone che lo accudivano... dal nido da 9 mesi
eventuale ritorno al lavoro della mamma: a quanti mesi?... 9 mesi ma dalle 13 fino ai 15 mesi lo andavo a prendere. reazioni del bimbo? A parte i primi giorni andava contento sempre

EPOCA SUCCESSIVA
alimentazione...,ci ha messo un po per mangiare tutto. E la notte ha sempre bevuto tanto latte fino a pochi mesi fa. sonno ...dalle 21e30 alle 8., orari e modalità (dove dorme, come si addormenta, ecc)
abitudini ( ciuccio, biberon, orsacchiotto, copertina, ecc) ..dorme con noi. Beve spesso la notte un po di latte. Niente ciuccio o altro.... tempo video: televisione, telefonini, tablet... no telefonino. Mai. Televisione non più di 30 min al giorno

- SVILUPPO PSICO-MOTORIO:
dove veniva tenuto preferenzialmente dopo i primi mesi, da sveglio: in braccio, nel lettino, nel box, sul passeggino, sul tappeto, libero di muoversi ecc. ..molto libero di muoversi..
seduto da solo a che età ....7 mesi.
primi spostamenti a che età e come: rotolando, strisciando, uso del girello ...non ricordo di preciso ma la pediatra mi diceva sempre tutto ok.
primi passi da solo........16 mesi
capacità motorie attuali....sale e scende le scale da solo. Ballicchia. Segue la musica a tipo direttore di orchestra. Ma non va sul girello
controllo sfinterico (pipì e popò nel vasino/wc) a che età.....pannolino. e non sembra accorgersi quando fa cacca o pipi

- SVILUPPO RELAZIONALE
RELAZIONE e COMUNICAZIONE nel primo anno di vita
primi sorrisi ...3 mesi
curiosità verso oggetti e persone, attenzione,seguire con lo sguardo
Modi di comunicare e richiamare l'attenzione.
Successivamente:
facilità a capirlo e interagire...ci porta dove vuole andare, soprattutto cibo. Ecco ( succo), latte, acqua o se vuole schive ( scrivere) ma se tipo viene mia mamma a volte sembra non vederla, poi se lei dice usciamo lui corre da lei.
facilità al pianto e facilità a consolarlo, coccolarlo, ecc ...non piange molto ma se capita che lo rimprovero viene a darmi dei bacini e mi sorride
reazione di fronte a persone e ambienti nuovi (diffidenza, paura, pianto...) ... se tipo andiamo al parco non è interessato a giocare con macchinine o con gli altri ma fa i giri sugli scivoli
modalità di accudimento: ansioso, apprensivo, preoccupato, tranquillo, sicuro ...molto tranquillo.

FIGURE PRINCIPALI cui è attaccato........la mamma, il papà, la sorella, alcune maestre del nido, i suoi amichetti del nido. Tipo 3 bimbi..... i bambino è abituato a vedere altri adulti, parenti, amici?.....si

REAZIONI AL DISTACCO dai genitori.........piange se il padre va a lavorare........ deve andare di nascosto

INTERESSE E CURIOSITÀ VERSO LE PERSONE .... fa subito amicizia. adulti ...... bambini.....se deve giocare a giochi più impegnativi, lascia stare e potrebbe correre o andare a giocare altrove

CONDIVISIONE cerca di condividere interessi, attività, stati d'animo cercando l'attenzione delle altre persone, magari per farsi battere le mani, o dire bravo, ecc? Attivamente.... Solo passivamente .... Non è interessato a condividere ... si. Spesso lo fa anche a fine di una canzone o di un cartone e cerca di coinvolgerci

- SVILUPPO SIMBOLICO - LINGUISTICO
LINGUAGGIO (età di inizio dei vari punti indicati):
lallazione, gorgheggi...4 mesi
prime parole ...... 10 mesi
due parole insieme ...ciao a tutti a volte
uso del no e del sì .... no con la testa
frase minima (verbo e sostantivo )....mai
capacità di dialogo ... 
INTERESSE E CURIOSITÀ PER GLI OGGETTI
USO DEI GIOCHI e degli oggetti ( gioco funzionale ....imitativo .....rappresentativo ), descrivete come usa giochi e oggetti.
La palla gli piace e la rincorre, se insisto me la passa e la calcia, le bolle vorrebbe soffiare ma non c e la fa. Ora sotto mia richiesta riesce un po a schiacciarle
DISEGNO SPONTANEO
scarabocchio , linee, cerchi... omino-testone ... figure, casetta, ecc ...
Fa scarabocchi

ATTENZIONE nelle varie attività e interessi: breve ..breve. lunga .... ...

COMPRENSIONE DELLE COSE E DELLE RICHIESTE ....
Poco e niente
COMUNICAZIONE DEI SUOI BISOGNI E DESIDERI ....
Per quanto riguarda il cibo, si.. o scrivere o bolle.. ma neanche uscire dice. Cerca solo di aprire la porta ed esce

UMORE

- COMPORTAMENTO
(tranquillo, iperattivo, capriccioso, ecc)...., tranquillo direi. A volte instancabile
adesione a regole, orari, limiti, ....
obbedienza agli adulti ... se gli dico aspettami o vieni molte volte lo fa..
reazione a divieti, frustrazioni .... a volte piange disperato ma non più di qualche minuto
capricci, bizze ...
paure, fissazioni....no

- SCOLARIZZAZIONE
asilo nido si………. A che età ………9 mesi……. Reazioni eventuali ………….
Scuola materna …………….. eventuali difficoltà di inserimento, ambientamento............
Successive scuole ....... apprendimento ........ comportamento .........

RAPPORTI SOCIALI, occasioni di incontri con altri, parenti, amicizie, ambiente extrafamiliare ........ ...

- SITUAZIONE AMBIENTALE E FAMILIARE
altri conviventi (nonni, parenti, ecc) ………no… inserimento sociale della famiglia (emigrati, trasferiti, ecc)..no.. contatti sociali...è un bimbo che va in piscina con me in acqua una volta a settimana ed è già stato in 2 capitali europee senza problemi.
Organizzazione familiare per l'accudimento (orari dei genitori, nonni, baby sitter, ecc: descrivete come siete organizzati, la giornata tipo del bambino e della famiglia).......alle 16 vado a prenderlo e sta in famiglia
modalità educative (permissive, ferme, severe, variabili, orari di sonno, dove dorme, chi 'comanda': adulti o bimbo? ecc .....).......abbastanza permissive ma cmq alle 21 va a nanna..,
tempo video (cioè passato alla televisione, video-giochi, telefonino ecc)

- EVENTI PARTICOLARI,
cambiamenti, trasferimenti, nascite, lutti, malattie di familiari, difficoltà, ecc....
Visite mediche, ospedale, altro......
Eventuali esami fatti e referti (Udito, vista, eeg, rmn,...) udito. È risultato ok
Altre osservazioni ……….la psicomotricista che lo segue da pochissimo gli ha dato un quoziente intellettivo 62. 29 mesi fra 2 giorni
..................

Rimanderei il test per l'autismo: è inaffidabile e provoca gravi scompensi alle famiglie con diagnosi spesso sbagliate. La psicomotricista a mio avviso è stata molto scorretta e temo pertanto inadeguata.
Le informazioni non sono sufficienti a valutare la situazione, mi mandi magari qualche video insieme a voi, in casa, come da istruzioni nella colonna qui a sinistra

C'erano anche 5 o 6 video, col bimbo che fa prevalentemente attività fisica, salta, tocca le bolle di sapone, mangia., non risponde alle domande della mamma ( "è buona la mela") Mi mandi qualche video che si veda giocare su sua iniziativa, con giochi o materiale vario, non in primo piano e con un genitore, mentre l'altro filma.
E guardi gli 'errori frequenti dei genitori' nella colonna a destra...

Al più presto gliene mando altri. Grazie di tutto il suo prezioso tempo

In questo filmato gioca con alcune macchinine, facendole scivolare giù e poi disegna al tavolo. Il bambino è presente, attivo, attento, in contatto, direi che non mostra alcun problema. Invece voi forse lo stimolate in modo inutile e controproducente. Lasciatelo libero, salvo limiti come quello di non scrivere sui muti. Ma sui suoi giochi, palla ecc può scrivere, se sono suoi.... Leggete le pagine che dicevo sopra sugli errori evitare. Confermo quello che ho già scritto. Nessun autismo e nessuno spettro....

Sul muro è riuscito a scrivere in quest'ultimo periodo che mi sono imbecillita appresso agli " spettri". Leggerò con attenzione tutto. E non ci sono parole per ringraziarla del suo prezioso tempo. Entro i 3 anni le farò avere informazioni sul mio piccolo.
Dio la benedica in eterno.

Avevamo da mesi la visita prenotata al Bambin Gesu a Roma. E siccome mi hanno detto che era un centro di eccellenza ci siamo andati per avere conferme.
Il piccolo 30 mesi a giorni comincia a ripetere le paroline, purtroppo ancora non parla, fa giochi con le macchinine, interagisce di piu.
Per il dottore Averna è nello spettro!
La cosa che gliel ha fatto dire e scrivere quella diagnosi è che mi sono ricordata che a 14 mesi se gli chiedevo come faceva il gatto o il cane lui rispondeva. Ad oggi a queste cose non mi risponde ma si è evoluto in tante altre cose. Ad oggi mi prende l' acqua, accende la luce e se vede un cane dice bau, o miao se vede un gatto. Stavamo in una stanza di 2 metri quadrati e il piccolo si è avvicinato per giocare con la tastiera del dottore, l' ho ripreso. Poi giocava con una macchinina portata da noi, unico gioco per parecchio e poi si nascondeva dietro un mobiletto. Lui ha detto che non l' ha guardato e il piccolo è stato caotico.
Io sono davvero molto pessimista ma un bimbo dentro una stanza così piccola a questa età che dovrebbe fare? So che lei dottore già mi ha detto la sua opinione però volevo sapere di questo nuovo elemento che le ho fornito cosa ne pensa. Cioè che non risponde più a queste 4 cose se glielo chiediamo. La ringrazio infinitamente

Direi che il dottore che avete visto non è interessato a vedere se il bambino ha qualche difficoltà ed aiutarlo,ma solo a farlo entrare o meno nella categoria dello 'spettro autistico', per far scattare le procedure previste. E' quello che sta succedendo quasi dappertutto: mi sembra un disastro...
Riguardo al bambino probabilmente le domande della mamma avevano un senso quando era piccolo, erano un modo di interagire, ora no e non lo interessano più. I bambini sono persone, nella loro testa pensano anche se non parlano, si fanno le loro idee, decidono se qualcosa gli interessa o no. Bisogna trattarli come persone, cercare di capirli, conoscerli, seguirli nei loro interessi, non come macchinette da testare per vedere se funzionano. Se non sono interessati semplicemente non rispondono. E vengono presi per malati loro, invece che pensare che magari gli adulti sbagliano nel modo di trattarli.

Ma allora perché questi dottori si comportano cosi. Non è giusto. Fanno cominciare degli iter costosissimi, fanno crollare la stabilità di una famiglia. Questo non è fare il dottore. Spaventare le famiglie. Dottore io vorrei portare il mio piccolo a visita privata da lei. Mi dica che può aiutarci. Grazie infinite

Ho fatto un appello via change org per modificare l'approccio ai bambini con difficoltà evolutive e sto cercando di mandarlo avanti. In questi ultimi venti anni la neuropsichiatria e la psicologia infantili, e le università dove vengono insegnate, sono state travolte e ora se ne vedono risultati.
Per le visite private può vedere la pagina apposita del sito ( link in alto).

Grazie e a presto

La macchina " spettrale" si è messa in moto e io con tanta paura gli ho fatto fare il test ados. Mi avevano detto tutti, compreso al Bambin Gesu che nel nostro centro territoriale il mio bimbo ne sarebbe uscito autistico.
Ho incontrato invece 2 dottoresse meravigliose che sono le uniche insieme a lei che hanno escluso l' autismo. Hanno trovato tante cose positive e anche se ci test finiscono domani si sono già espresse.
La mia domanda è questa: Ma se come hanno accennato il piccolo, 30 mesi il 23 novembre, ha un ritardo psicomotorio e di linguaggio che significa? Che deve fare? Guarira'? Grazie e le auguro una buona giornata

Non è una diagnosi, è lingua italiana. Ritardo ha lo stesso significato che alla stazione dei treni o in aereoporto. Le cause del ritardo sono da vedere volta per volta, maltempo, incidenti, ecc raramente per problemi intrinseci.

Buongiorno dottore. Voglio aggiornare la mia pagina soprattutto per quei genitori che venendo sul suo portale cercano risposte, così come ho fatto io. Allora, mio figlio fra circa 10 giorni avrà 2 anni e 8 mesi.
Sono passati circa 2 mesi dall'ultima volta che ho scritto. Ci sono progressi. Ogni giorno. Sembra ripartito.
Le parole funzionali aumentano, è un bimbo abbastanza buono e simpatico. Siamo stati 5 giorni in una capitale europea e questa volta è stato più partecipe, più attento. Ha cominciato a indicare le parti del mio corpo e dice: occa, occhi, natino, aelli ( capelli)... oppure indica il muro e vuole sentire la parola.
Indica molto poco per il resto purtroppo.
L' unica cosa che mi preoccupa è che ha detto la sua prima frase circa 20 giorni fa. (È mia la palla). Poi niente più frasi. Anche se i miglioramenti ci sono. Spero tanto che parli presto.
Cmq alla fine al test ados uscì fuori a fine novembre disturbo misto dello sviluppo. Pare una cosa assai strana. Grazie per il suo tempo

Bene, mi sembra che vengano buone notizia dal bambino, di cui vedete una ripresa dello sviluppo. Il resto mi sembra da trascurare. Abbiate pazienza. Mandatemi qualche nuovo filmato, se volete.

I filmati confermano le sue parole. Si vede un bimbo attento, presente, che si diverte molto a fare il gioco di lanciarsi verso la mamma, al suo segnale e poi con le macchinine e il papà, se non sbaglio. Non vedo indizi di nessuna malattia nè di particolari difficoltà di sviluppo. In molti bambini il linguaggio sboccia anche dopo i 3 anni. L'importante è capirsi, capirlo e rispondergli, con qualsiasi linguaggio, perchè sia invogliato sempre di più a comunicare. Ma non facendogli domande o richieste fasulle, fatte solo per testarlo o esrecitarlo. Suonano false e hanno un effetto contrario. Mi mandi se vuole qualche filmato al parco, con altri bambini... E non pensi più allo 'spettro autistico', checchè ne dicano i sostenitori del partito dell'autismo.

Buongiorno e grazie. Il signore era uno zio che vede pochissimo arrivato in quel momento. Va benissimo per gli altri filmati.
In effetti non so dire come si relaziona con i bimbi che non conosce. Ieri una signora mentre aspettavamo alla posta gli ha detto :che belle scarpe! E lui alla fine ha preso un giornale e si è seduto vicino a lei a sfogliarlo. Le scrivo questo perché l' utr ci ha dato anche senza il test ados la sua diagnosi un mese fa.
Disturbo dello spettro autistico.
Ma io anche se non sono un dottore, grazie a lei e ad una mia amica dottoressa non ci sto male, cerco di ragionare.
Un bambino che a 2 anni e 8 mesi va al nido volentieri, gioca con i suoi amici più stretti, prende confidenza con tutti, come con lo zio che vede una volta ogni 3 mesi nel video, non ha tic, stranezze, può andare dappertutto senza problemi, perché deve essere nello spettro?
Ovvio che non mi fido nemmeno del nido dove dicono è tutto ok. Un ritardo c' è. Di linguaggio credo innanzitutto. Il gioco simbolico intanto cresce.
Quello che noto io è che mentre prima se gli chiedevo una cosa sembrava non ascoltare ora invecev è sempre presente. Ma purtroppo è come se non riuscisse a capire tutto quello che gli dico.
"Apri il mobile e prendi la coperta"... lui va e cerca. Non riesce. Poi impara e lo fa. Ma è come se avesse una difficoltà in entrata, non so se si dice così. Non credo nemmeno si tratti di ritardo cognitivo. Perche riesce a fare incastri e giochi e poi mi è stato detto da tanti.
Se gli dico corri in bagno, , siediti, accendi la luce, guarda li, lo fa subito, insomma sembra deve apprendere il significato di molte parole. Mentre la mia prima figlia di 14 anni ora, abbandonata a se stessa rispetto a lui, a 18 mesi diceva frasi.
Ecco, non è che non sono affatto preoccupata, questo no, ma la diagnosi che mi hanno dato non credo sia affatto giusta. Intanto quando ha tempo mi può dire cosa ne pensa di queste mie riflessioni.
Le auguro buone giornate. A presto

La diagnosi è sbagliata e assurda, priva di valore. Però temo che lei sia un po' troppo preoccupata e che le sue 'richieste' siano talvolte troppo cariche di ansia, e magari volte a testarlo, più che a una comunicazione vera, per cui forse la comunicazione si inceppa. Come per i genitori che danno 'comandi' ai bimbi e si preoccupano che questi non li eseguano. Non è il modo giusto di comunicare. I comandi non si danno alle persone, a meno che non siano soldati o sottoposti, o peggio si danno ai robot e agli animali addestrati. La principale cosa da fare è osservare bene i bambini, per capire cosa pensano e cosa comunicano, con qualsiasi mezzo. Forse è illuminante i paragone con la sorella, "abbandonata a se stessa rispetto a lui," cioè libera di fare esperienze senza l'assillo degli adulti, che spesso appunto ostacola le esperienze libere dei bambini su cui si fonda il loro apprendimento, la loro sicurezza e anche la fiducia in se stessi.

Da domani cercherò do far fare un eeg a mio figlio. Sembrla una cosa assai complicata.
Purtroppo mio figlio non sta avendo un' evoluzione sperata. Indica ma non tanto. Dal 26 dicembre non ci sono state più frasi. E alcune parole come chiamare la sorella, pipi, nonna, non le dice piu.
A livello di comprensione è migliorato un po. Se dico andiamo da nonna lui viene subito. Andiamo in bagno, a fare la ninna. Va nella giusta direzione senza indicare. A mangiare è migliorato molto con forchetta e cucchiaio. Si siede nel suo posto. Piccoli ordini li esegue. Mi guarda. Se fa giochi tipo trascinare un cavalluccio con lo spago io vedo che comprende bene e risolve i problemi con cognizioni. Mi bacia se lo rimprovero o se sa che mi fa arrabbiare.
Però in generale non gioca con altri bimbi. Abbiamo ripreso ieri a frequentarci con i cuginetti. Non so se è l effetto della quarantena o mio figlio ha continue regressioni. Non è interessato a libri. Scarabocchiare solo 2 minuti. È davvero doloroso non comprendere la sua situazione. Stereotipie ecc non ne ha. Solo a volte durante la giornata guarda di lato parla cinese da solo. Aveva cominciate a rispondere con il si. O annuire. Ma niente più.
Grazie dottore di tutto.

Sembra dunque che la quarantena abbia fatto male alla vostra situazione. Non sempre è così, in qualche caso la diminuzione dei ritmi e degli impegni e il restare a casa con i genitori in modo meno stressato ha fatto bene. Bisognerebbe vedere se la forzata chiusura ha diminuito lo stress in famighlia o lo ha aumentato. Magari ci pensi.
Però nel vostro caso la questione è che il problema è solo di ritardo del linguaggio, come dicevo, e non di altro, apparentemente. L'EEG ( nel sonno) permette di escludere la sindrome di Landau-Kleffner e altre simili, ma non lo vedrei urgente. Mandatemi qualche altro filmato non da solo ma con altri familiari, per vedere la vostra interazione con lui.

Il mio bimbo ora ha 3 anni e 1 mese. In giornata gli mando qualche video.
Migliora ogni giorno. È presente. Guarda tutti. Dice ogni giorno parole contestuali nuove.
Dammi acqua.
Dammi banana.
Dorme tranquillo. A parte giorni fa si è svegliato piangendo. Mio marito l' ha portato in giro per casa e si è calmato e subito addormentato.
Ora però la mia osservazione maniacale mi ha fatto notare
Che da quando era piccolo si assenta per qualche secondo. Tipo una volta al giorno. Forse più. Ma io pensavo che pensasse a qualche cosa.
Ultimamente ho visto che irrigidisce le mani e fa come se si arrabbia. Ma io adesso non ricordo il contesto. Se si arrabbia o lo ha fatto così senza motivo. Questo è potuto accadere fin ora 3/4 volte negli ultimi giorni. Sempre per pochi secondi. Ora ci starò più attenta.
Il fatto è che non ho capito per avere un ellettroencefalogramma che devo fare.
Sta andando in un centro dove entrerà in convenzione e la neuropsichiatra mi ha detto che non è assolutamente autistico. Finalmente un altro dottore che vede il bambino.
La neuropsicomotricista mi ha detto che è molto comunicativo.
Oltre a queste assenze quello che posso notare di mio figlio è che non risponde a tutte le domande. Tipo sempre se gli chiedo del verso del cane ( che ormai non glielo chiedo proprio piu). Ma ieri stavamo in giro ne ha visto uno. L' ha accarezzato e diceva cane... bau bau bau.. tutto contento.
Se gli chiedo se vuole qualcosa da mangiare... mi fa.. siiiiiiii.
Altre domande più complicate non mi risponde.
Insieme ai cuginetti più grandi gioca. Ma a volte scappa di qua e di la.
Le mando qualche video. E presto le mando un video con me. La ringrazio infinitamente.

Aggiungo che saluta sempre tutti.
E per quando riguarda il pannolino di giorno sta andando bene. Ho cominciato una settimana fa. L unica cosa che la trattiene anche per 3 ore e gli devo dire sempre io di andare in bagno. La fa ed è felice. Si dice "bavoo" e si applaude. Spero che presto mi chiamera'. Ieri stavo andando via con la macchina e mi indicava e faceva mamma.. mamma.. spesso sento chiamarmi in effetti. Ma ancora non ci credo.
Di testa mia gli sto dando neurax bio la sera.
E restart 24 la mattina.
Non l ho detto a nessuno. Perché mi sento che nessuno a parte lei mi ha presa in considerazione. Mi sento persa e ho fatto mille ricerche prima di darglieli. Ma adesso ho paura che potrei danneggiare mio figlio con questi integratori. Sul neuraxbio è stato fatto uno studio al Gaslini di Genova sul secondo ho visto che ad una mamma l' ha dato un luminare per i tessuti nervosi su un bimbo autistico. Attendo sua risposta. Grazie

Gli integratori per lo sviluppo sono come l'acqua fresca, soldi buttati via, e tanti, mi sembra ...
Ho visto i video del 3° compleanno ecc. E' semplicemente un bimbo che ancora non parla. E basta.
Per il resto mi dice che fa dei progressi, quindi non è fermo, ma in evoluzione positiva. E' quello che conta.
Probabilmente, come tanti bambini, parlerà in ritardo... Ci sono bambini che si sviluppano più lentamente. Non si può predire e non c'è niente che possa influire sulla sua evoluzione, visto che sta mi sembra in un ambiente normalmente stimolante.
E' utile fare un EEG nel sonno, dovrebbe bastare la richiesta del pediatra, in qualsiasi laboratorio EEG abituato a vedere bambini.

Buongiorno caro dottore. Il mio bimbo ha ad oggi 3 anni e 2 mesi fra qualche giorno.
negli ultimi giorni ha cominciato a dire qualche frasina in più.
Non c'è più! è caduto! è buio! Paura! ( ha capito il significato). Gatto dove vai! dammi acqua, dammi mele.., vieni qui!
e tante altre paroline. se conto anche i versi di auto, aereo, animali siamo a piu di 100 parole inclusa qualche frase. ovviamente tutte parole contestuali. molte volte vede qualcosa, indica e dice cos'è!.
però se gli metto davanti un libro e gli chiedo dov'è la mela? lui o dice no o non è proprio interessato, o pare non sentire. A volte ora è anche vero che me lo dice ma non lo stresso affatto.
ora interagisce molto con tutti, soprattutto con adulti. Guarda sempre, condivide. Va in ludoteca da un po e non mi hanno detto nulla. Ha 2 amici più stretti con cui gioca.
I suoi problemi per me ad oggi sono il non comprendere appieno il tutto e l' attesa. Siamo in un posto vuole esplorare, giocare, ma di stare fermo ad aspettare poco e niente. Grazie mille per il suo prezioso tempo.

Bene, mi sembra che lo sviluppo proceda bene. Se Lei smettesse di fargli test come quello della mela e 'misurare' quanto cresce nella comprensione e aspettarsi comportamenti 'perfetti' quali aspettare tranquillamente, forse le cose andrebbero meglio per tutti. Temo che sia spinta dall'ansia e che in realtà finisca per stressarlo. L'ansia è inevitabile: se non si sopporta e si scarica, anche inavvertitamente, sui bambini, questi ne vengono disturbati. Come se un adulto stanco di portare delle pesanti valigie si appoggiasse a un bambino o le d4sse a lui da portare. Succede, ma ci sono conseguenze sullo sviluppo del bambino.
Succede anche il contrario, ovviamente. Ci sono bambini così viziati e 'protetti' che non imparano a sopportare nemmeno piccole difficoltà e piccoli pesi, e così non si allenano alle inevitabili difficoltà che troveranno nella vita.

Voglio aggiornarla.
E chiedere cosa ne pensa.
Il mio bimbo ha cominciato il primo anno di scuola primaria.
Le maestre dopo mia segnalazione sul fatto che parla poco in queste settimane notano già miglioramenti.
Chiama qualche compagno, adora il cane e il gatto che sostano sempre li. Comincia a stare piu attento.
Ma io vorrei chiederle, è normale che a 3 anni e 5 mesi ( fra 10 giorni) non si sa lavare le mani. Solo 2 volte sotto l'acqua acqua se l'acqua è sfrenate.
O non va in bici e fa solo il cerchio e non colora, anche se conosce altre figure e tanti colori.
Come potrà recuperare tutto questo? Cerco di fargli vedere qualche libro ma non è attratto affatto.
In compenso non mi è mai piu capitato di vederlo assente o pensieroso diciamo.
Per il linguaggio oltre a tante parole che conosce, dice "occolato a me", "acqua a me", "dammi" da molto tempo. Mi fa discorsi ma non lo capisco. Grazie mille

Con la modalità delle altre volte. Grazie

Nel video sta guardando la televisione. attento, ... Non so cosa dovrei vedere, non parla, ma è attento, segue, guarda la mamma... E' allegro, di buon umore, socievole. Mi dice che aumenta il linguaggio, le maestre notano miglioramenti.
Mi sembra quindi che vada avanti, bisogna dargli tempo, Cerchi di capire i suoi discorsi... le mamme devono imparare il bambinese prima che i figli imparino la lingua materna.

Non so se ho sbagliato video. Puo essere.
Volevo farle una domanda importante in questo periodo.
Se a causa di questo virus chiuderanno tutto, lei pensa che il suo sviluppo può essere compromesso per sempre?
Se non andra' a scuola, io dovrei fare qualcosa in particolare per aiutarlo? Grazie e buona domenica. Continuerò ad aggiornarla

Il bambino va in prima alla materna, mi pare, non alla primaria, cioè elementare. Non è scuola dell'obbligo, una volta la maggioranza dei bambini non ci andava nemmeno. Speriamo comunque che le scuole non chiudano.

_________________________

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.